martedì 20 aprile 2021

Baldisport entra nel Progetto BEA Leopardi!













La Famiglia dei Leopardi si allarga. Baldisport Onlus, società sportiva operante sul territorio di Baldissero, entra ufficialmente a far parte del Progetto BEA Leopardi con la sua sezione pallacanestro. 

Un accordo che cementa ancora di più anni di collaborazione, con Baldisport che da oggi diventa società satellite di BEA. Una partnership volta a far crescere il movimento cestistico e sportivo del territorio, focalizzata sui più piccoli, per dare a tutti quelli che si avvicinano al nostro sport le migliori possibilità di crescita in un Progetto sempre più grande e strutturato.

Il commento del GM di BEA Salvatore Morena:
In passato abbiamo già condiviso momenti e lavorato insieme a Baldisport. Oggi questa collaborazione diventa strutturata e ovviamente questo ci rende felicissimi. È una realtà pimpante del nostro territorio, a cui ci accomuna la voglia di far giocare e educare tramite lo sport sempre più bambin* e ragazz*. La collaborazione partirà da subito in vista dell'attività estiva sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista organizzativo nell'attività a Baldissero. Siamo contentissimi di dare il benvenuto a Baldisport nella Famiglia dei Leopardi.

Il commento del Presidente di Baldisport Dario Baravalle:
Siamo davvero felici dell'accordo con il Progetto BEA e di entrare a far parte della Famiglia dei Leopardi. BEA è una società di amici e con grande tradizione cestistica, come un'ottima organizzazione e che sta ottenendo grandi risultati nel panorama cestistico piemontese: siamo sicuri che collaborare con un punto di riferimento per la pallacanestro nel nostro territorio ci aiuterà a crescere.

LEOPARDI, PRIDE!

C Silver - La Planet Smart City non si ferma: 5 su 5 a Rivarolo!

PH: Sara Peinetti

Con un primo tempo formato deluxe, la Planet Smart City BEA passa anche sul difficile campo del Polisportivo di Rivarolo, infilando la quinta vittoria in altrettante partite di questo primo stralcio di C Silver. Un successo pesante e importante, arrivato contro un avversario spigoloso e in condizioni difficili, con i Leopardi orfani di Mosca (in panchina solo per onor di firma), Benedicenti e Segura, ma capaci di mettere in scena una vera e propria prova di forza che lancia BEA al primo posto solitario in classifica. 

Alla palla a due coach Vassalli spariglia le carte, inserendo nello starting five oltre ai soliti D'Arrigo, Scalzo e Gile, Stiffi e Drame. È proprio quest'ultimo ad aprire le danze, con i padroni di casa però che partono forte portandosi in breve sul 6-2. Questo sarà il primo e ultimo vantaggio locale, con i chieresi che ci mettono qualche minuto a carburare ma poi volano via: la bomba di Capitan Gile carica gli Arancioni, con i chieresi che trovano vantaggi importanti nel pitturato con la coppia Drame - Gile, bravi anche a chiudere l'area facendo valere stazza e centimetri. A fine prima frazione il vantaggio dei Leopardi è già in doppia cifra (11-21).
Nella seconda decina il copione non cambia, BEA continua a tenere il piede premuto sull'acceleratore costruendo bene in attacco trovando i vantaggi giusti e difendendo con intensità e intelligenza. Fassio e Tagliano portano la giusta energia dalla panchina, con D'Arrigo bravo a gestire il ritmo dell'attacco e a colpire quando serve: il risultato è che il vantaggio aumenta ad ogni giro di lancetta, dal +15 di metà frazione fino al +21 della pausa lunga.
Alla ripresa USAC riesce a mettere in campo qualche contromisura allo strapotere fisico e tecnico arancio-nero, con i Leopardi che calano di tono forse anche per il grande dispendio di energia dopo un ottimo primo tempo, faticando molto di più a trovare la via del canestro. La partita così diventa più combattuta, con le squadre che si rispondono colpo su colpo e il gap che rimane stabile attorno alle venti lunghezza. Astegiano prova a suonare la carica con due triple, ma è prontamente scacciato indietro con la stessa moneta da Scalzo, con la tripla di Sartore dal palleggio sulla sirena che fissa il 41-55 del 30'.
Rivarolo tenta il tutto per tutto, arrivando fino al -10 sul 47-57 costringendo coach Vassalli al time-out. La difesa dei Leopardi si compatta, Drame torna a fare la voce grossa nel pitturato, dominando a rimbalzo e punendo nei pressi del ferro, e non senza fatica Chieri riallunga, tornando sul +15. A chiudere definitivamente i conti è una bomba del Capitano dopo un'azione ben costruita a poco più di un minuto dalla sirena finale, che suonerà sul 58-71.

Vittoria netta e importante quindi per la Planet Smart City BEA grazie a un'ottima prestazione di squadra. Sicuramente in evidenza un Drame incontenibile per la difesa di casa (22 punti, 12 rimbalzi e soli due errori al tiro con il 100% dalla lunetta), spalleggiato da un Capian Gile in forma, con 16 punti e canestri pesanti nei momenti giusti. Da segnalare anche la prova di D'Arrigo, costretto agli straordinari vista l'assenza di Mosca e capace di dettare i giusti ritmi all'attacco arancio-nero, oltre alla solita sostanza di Scalzo (7 punti, 10 rimbalzi e 5 palle recuperate) e Rivoira. Impossibile non citare poi il ritorno in campo di Andrea Barbero, alla prima presenza stagionale, e subito protagonista di minuti importanti.

Nella prossima giornata, finalmente, i Leopardi torneranno al PalaCascinaCapello dopo più di un mese di lontananza dal campo di casa per un vero e proprio big match. A Chieri arriverà infatti l'Arona Basket seconda in classifica a due punti di distanza dagli Arancioni: una vittoria vorrebbe dire chiudere il girone di andata imbattuti e mettersi le dirette inseguitrici a due vittorie di distanza, una sconfitta potrebbe riaprire parzialmente i giochi per la testa della classifica. Palla a due alle ore 18.30.


USAC RIVAROLO BASKET - Planet Smart City BEA CHIERI 58-71
Parziali: 11-21, 22-43, 41-55.

BEA CHIERI: Fassio 7, Barbero 3, Scalzo 7, Stiffi 2, Perillo ne, Sirbu ne, Gile 16, Mosca ne, Drame 22, Tagliano 3, Rivoira 2, D'Arrigo 9. All. Vassalli, Ass. Felletti, Turetta. Acc. Monteleone

RIVAROLO: Ferraresi 15, G.Zuliani 11, Piovano ne, Battaglia 0, Castello 3, Longoni 8, Astegiano 6, Ferrera 0, Ronci 0, Sartore 15. All. Porcelli.


LEOPARDI, PRIDE!


Under 14 Silver - Bella vittoria alla prima casalinga!

Nella seconda partita di campionato il gruppo Under 14 Silver di BEA accoglie i pari età di Il Canestro Alessandria.

Ottimo primo quarto per gli arancioni, che con tanta motivazione e voglia di riscattare la brutta prova dell'esordio partono giocando un bel basket, con tanti recuperi difensivi e buona circolazione in attacco. I Leopardi scavano quindi subito un piccolo break (17-8 al 10'), con gli ospiti però che non ci stanno e che rendono dalla seconda decina la partita più equilibrata, riuscendo a contenere l'attacco di casa.

Nella riprese BEA spreca tanto, con Alessandria che ne approfitta e torna fino al -4, ma nell'ultima decina i Leopardi riprendono in mano la partita e scappano fino al +15, massimo vantaggio raggiunto. Negli ultimi minuti gli ospiti non mollano, mentre i chieresi alzano un po il piede dall'acceleratore, ma il 49-42 finale regala comunque la prima vittoria stagionale agli arancioni di coach Grillone.

In evidenza capitan Pisciuneri, ottimo in fase realizzativa con 24 punti finali e uscito dal campo di gioco a fine terzo quarto per un piccolo infortunio alla mano, Vurruso, bravo a farsi trovare pronto sia in fase difensiva che in attacco con canestri importanti nei momenti più delicati del match e di un Guardalben vero e proprio totem difensivo. Nel complesso ottima prova di tutta la squadra, capace di giocare un ottima partita con molta più grinta e consapevolezza rispetto alla prima uscita.

Prossimo appuntamento sabato, ore 16.30, sul campo di Torino Sud Academy.

BEA CHIERI SSDRL - AS DIL IL CANESTRO ALESSANDRIA 49-42
Parziali: 17-8, 30-22, 41-32.

BEA CHIERI: Borsatti, Darodda, Doria, Gamba 2, Guardalben 2, Luera 10, Pisciunerit 24, Sandri 2, Testa 2, Tosco 1, Vidotto, Vurruso 6. All. Grillone, Ass. Ghigo.

ALESSANDRIA: Garofalo 4, Pavan 1, Garello 3, De Francesco, Vegro, Pantano 5, Garbarino 2, Colona 5, Buosetti 7, Gatto 8, Prearo 6.

LEOPARDI, PRIDE!

Under 14 Elite - Vittoria netta nel big match con Bra!














L’Under 14 Èlite vince la sua prima e importantissima gara casalinga contro Bra, squadra forte e fisica che arrivava da un esordio vincente e convincente e avversario diretto dei Leopardi per la testa del girone, che si presentano al big-match orfani di Capitan Minetti infortunatosi nella prima giornata a Saluzzo (forza Mine!).
Ma andiamo con ordine. I padroni di casa scendono in campo concentrati, dominando il primo quarto soprattutto grazie ad una difesa che non lascia mai spazio agli ospiti e, nonostante un attacco non sempre preciso, concludono la prima frazione  21-4. Nel secondo parziale gli ospiti provano a dare una scossa guidati dall'ottimo Rinaldi, sfruttando anche qualche palla persa di troppo dei padroni di casa, ma i Leopardi continuano a giocare e mantengono un vantaggio molto largo arrivando all’intervallo sul +20.
Nella ripresa Bra prova a ricucire il gap entrando in campo con grande energia. Gli arancioni si fanno sorprendere, forse convinto di aver già chiuso la pratica, e serve allora qualche time-out energico dalla panchina per torna al giusto approccio. Pur con qualche imprecisione di troppo in fase realizzativa, il vantaggio rimane costante sulle venti lunghezze, con ampie rotazioni che danno tanto spazio a tutti e dodici i convocati. Gli ospiti si dimostrano squadra vera e non mollano fino all'ultimo minuto concludendo la partita con un parziale di 8-0 negli ultimi 3’ che rende molto meno amara la sconfitta. 

Segnali incoraggianti per i Leopardi, in crescendo rispetto alla prima uscita ma sicuramente con margini di miglioramento ancora molto ampi. Occasione per continuare il percorso di crescita sabato, quando i ragazzi di coach Allisiardi saranno di scena a Farigliano con palla a due alle ore 15.00.


BEA CHIERI SSDRK - ABET BASKET TEAM '71 BRA 71-59
Parziali: 21-4, 41-19, 59-39.

BEA CHIERI: Saia, Viggiano (K) 10, Quagliotto 19, Marrese 8, Bechis 14, Ricci 4, Pianfetti 6, Prestipino, Chiosso, Fogliato 10, Gangitano, Mout. All. Allisiardi, Ass. Turetta, Bonifacio. Acc. Bechis

BRA: Bernocco 6, Caputo 2, Busato 4, Allocco 4, Agosto 3, Di Giovanni 3, Grandi, De Marco 3, Diorta 4, Rinaldi 30. All. Tropini.

LEOPARDI, PRIDE!

Under 20 - Vittoria sudata al Tam Tam
















Continuano a vincere i Leopardi nel campionato Under 20. Dopo una settimana complicata, con pochi allenamenti sulle spalle, i ragazzi di coach Allisiardi vanno sul sempre ostico campo del Tam Tam contro dei granata energici e vogliosi di impensierire la capolista.  La partita è combattuta, con BEA che è sempre sopra ma non riesce mai nell'allungo complice tanti errori al tiro e un approccio troppo soft, sia in attacco che in difesa. Il vantaggio ospite arriva un paio di volte in doppia cifra, ma Tam Tam è sempre brava a ricucire. Nel secondo tempo i padroni di casa si giocano la carta della difesa a zona, che gli arancioni attaccano con troppa superficialità. I problemi di falli costringono a soluzioni inedite in campo, ma ci pensa Di Salvo con due triple consecutive a tenere gli ospiti sopra. Nell'ultima decina i padroni di casa tentano il tutto per tutto, arrivando addirittura al sorpasso. Nel momento più difficile però i Leopardi si compattano, ritrovando l'energia minima indispensabile per recuperare e chiudere i conti nel finale. 
Non la miglior prestazione stagionale per gli arancioni, contro un avversario comunque bravo a vendere cara la pelle e su un campo su cui vincere è sempre molto complicato. Prossimo impegno Mercoledì 21/04, questa volta al PalaCascinaCapello di Chieri, ancora con il Tam Tam, che il calendario rimette subito sulla strada dei Leopardi.

TAM TAM A.S.D. - BEA CHIERI SSDRL 70-74
Parziali: 16-19, 32-39, 51-58.

TAM TAM: Carena 4, Rolando 2, Bonafortuna 2, Carignano 13, Gaudino 17, Zanello 8, Tosi, Agnelli, Palma 9, Galter, Ranzani, Cantamessa 14. All. Zorzetto, Ass. Rango, Giascosa, Acc. Carignano.

BEA CHIERI: Carniel 2, Dieng 13, Bertoglio 2, Outalat 2, Di Salvo 9, Bergese 4, De Vecchi 4, Ferrone 13, Tosco, Sirbu 6, Moretti 18, Perillo 1. All. Allisiardi, Ass. Turetta, Gagliasso, Acc. Moretti.

LEOPARDI, PRIDE!

lunedì 19 aprile 2021

Under 16 Gold - Buona la prima!

Buona la prima per l’Under 16 Gold di coach Usai, al debutto su una panchina BEA. Al Pala Cascina Capello arriva Sisport, squadra allenata da una figura sicuramente molto nota al mondo BEA, ovvero il capitano della nostra Serie C Sebastiano Gile!

Nei primi due quarti il lungo periodo di assenza dai campi si fa sicuramente sentire, gli arancioni hanno tanta voglia di fare ma molto spesso sono proprio alcuni errori banali su entrambi i lati del campo che ne limitano la prestazione.
Arriva nel terzo periodo però la svolta, i Leopardi alzano notevolmente il tono nella propria metà campo, recuperando molti palloni e trovando canestri facili in contropiede, capitalizzati con costanza da uno Sperto particolarmente in forma ( 8 punti per lui nel solo terzo quarto). Il parziale di 26-14 indirizza in modo deciso la partita verso i locali, con il margine tra le due squadre che tocca le 20 lunghezze.
Nella decina finale gli arancioni sono bravi a gestire il vantaggio, chiudendo l’incontro sul 75-57. Buona prestazione di squadra quindi per un gruppo nuovo e nato in questi mesi, con tanti ragazzi sotto età ma tutti bravi a farsi trovare pronti e ad offrire il proprio contributo. Prossimo appuntamento sabato 24/04 ore 18.00 ancora al Pala Cascina Capello contro CUS Torino, per provare a confermare e possibilmente migliorare i buoni spunti fatti vedere nel match d’apertura.

BEA CHIERI SSDRL - SISPORT SPA 75-57
Parziali: 15-11, 33-25, 59-39

BEA CHIERI: Dieng 6, Sperto 17, Dispenza, Bianco, Roccati 18, Gangi L. 2, Coccioli, Berkchi 2, Simonetti, Lafiosca (K) 9, Ferrone 21, Mezzasalma. All. Usai, Ass. Pirocca, Prep. Gangi A. 

SISPORT: Bettin 9, Russo 4, Passiatore 15, Polini, Bosio 5, Melis (K), Solea, Simoni 5, Capano 8, Malimpensa 3, Pedone 8. All. Gile.

LEOPARDI, PRIDE!

Under 13 Èlite - Grandi passi avanti nella sfida con Cuneo!

Simone Mout













Seconda partita stagionale per gli Under13 Èlite di coach Piccionne, che dopo due rinvii consecutivi affronta nuovamente i cuneesi di Granda College. Se nella partita di andata i Leopardi avevano subito l'energia e il talento dei bianco-blu, al PalaPertini gli arancioni fanno vedere tutti i passi avanti fatti in queste settimane di allenamenti impensierendo i forti cuneesi. La partita è equilibrata, BEA mette in campo un ottima difesa per contenere gli ospiti ma pecca di lucidità in attacco, sbagliando qualcosa di troppo in fase di conclusione. Alla fine a strappare i due punti è Cuneo, guidata dall'ottimo Vergnaghi a referto con 37 punti, ma i segnali sono ottimi per i Leopardi che combattono e fanno vedere ottime cose.
Ora settimana impegnativa per i ragazzi di coach Piccionne, che nel prossimo weekend affronteranno in back to back due volte il CUS Torino, sabato in casa e domenica in trasferta. Altri due test importanti per gli arancioni!

BEA CHIERI SSDRL - GRANDA COLLEGE CUNEO 45-64
Parziali: 14-20, 22-33, 33-47.

BEA CHIERI: Mellina, Dalmasso 2, Nicoletti, Massari 3, Giangualano 8, Rodinò, Mosso 2, Molinari, Monaco 9, Cacciabue 3, Zanzon 8, Mout 10. All. Piccionne, Ass. Gagliasso, Acc. Musarella.

CUNEO: Piccolo 2, Giordano 2, Di Meo 10, Vergnaghi 37, Mattio 3, Cusimano, Piccolo 2, Aguilucho, Galliano 4, Caula 1, Bedino, Foglia. All. Lelli, Ass. Caroni.

LEOPARDI, PRIDE!

sabato 17 aprile 2021

Promo - Esordio vincente contro Alter '82!

Comincia bene la nuova Promo che, dopo 14 mesi di stop, riparte con un gruppo totalmente nuovo e assemblato nel giro di un mese e mezzo.

La partita inizia subito a mille, le squadre hanno voglia di giocare e si vede. Nelle primissime battute parte leggermente meglio la squadra di casa (già alla seconda partita stagionale mentre i Leopardi sono all'esordio causa turno di riposo), ma tolta la ruggine i chieresi dimostrano il loro valore, si portano in vantaggio e cominciano a macinare il loro gioco. La prima frazione si conclude sul 17-24 per gli arancioni grazie anche ad una bomba di Richetta sulla sirena che varrà il premio di "Play of the game". Nel secondo periodo assistiamo ad un vero e proprio show offensivo dei Leopardi, Turetta si sblocca e diventa implacabile (saranno 31 a referto a fine partita) e Di Vanno sotto le plance cattura qualsiasi rimbalzo offensivo possibile. All'intervallo è +11 per gli ospiti. Nella ripresa i padroni di casa si registrano e tornano a contatto grazie anche al loro micidiale tiro dai 6,75. Arriveranno fino al +2 ad inizio quarta frazione. Ma qui esce il Pride dei Leopardi che non si fanno abbattere e ritrovano la via giusta che gli fa conquistare la prima vittoria stagionale con il punteggio di 76-88.

Prossimo impegno, Domenica 25, al PalaWojtyla di Cambiano contro il CUS Torino.

ALTER '82 - BEA CHIERI SSDRL 76-88
Parziali: 17-24, 38-49, 60-64

PIOSSASCO: Marchiafava, Varrone, Perno, Bertoglio, Valentini, Salvaggio 2, Baccarin 17, Scaroni 14, Rosso 13, Persico 8, Guerzoni 4, Rege 18.

BEA CHIERI: Brizzo 3, Agagliate 5, Accardo 1, Baldi F. 8, Baldi L., Cucco 3, Fumero, Richetta 19, Cagnazzi, Di Vanno 18, Turetta 31.

Leopardi pride!