domenica 21 aprile 2019

Settimana di tornei per i 2007: pronti per Alba e Rivalta!

Continuano le vacanze pasquali, continuano i tornei per i Leopardi! 
Dopo la splendida avventura degli Under 13 Elite al "La Colomba fa Canestro", questa settimana sarà la volta degli Esordienti, attesi da una settimana davvero di fuoco. 
I ragazzi di coach Piccionne infatti saranno impegnati in non uno, ma ben due manifestazioni prestigiose ed importanti: prima il "Minibasket in Langa" di Alba, dal 23 al 25 aprile, quindi il Trofeo Bruno Gontero - Memorial Don Aldo Rabino dal 26 al 28 aprile a Rivalta.
Si inizierà ospiti dell'Olimpo Alba quindi, per la II edizione del Torneo Nazionale "Minibasket in Langa", evento che si prospetta di livello assoluto con formazioni blasonate da tutto lo stivale. I Leopardi sono inseriti nel girone Y, insieme a Gators Savigliano, Reggio Emilia e Juve Pontedera, ma anche nel resto del tabellone non si scherza con, per citarne alcune, anche Siena, Bologna, Varese e tante altre. Martedì 23 e Mercoledì 24 la fase a gironi, nel pomeriggio del 24 semifinali e Giovedì 25 finali, prima della premiazione prevista per le 12.30.
Un pomeriggio per riposare, e poi gli Arancioni si sposteranno all'OASI Laura Vicuna di Rivalta per il 10° Trofeo Bruno Gontero - 4° Memorial Don Aldo Rabino. In memoria di due grandi uomini di sport, dal 26 al 28 aprile BEA sarà ancora una volta al via di un torneo che come da tradizione anche qui vede ai nastri di partenza alcuni dei migliori settori giovanili d'Italia, come Treviso Basket e Pallacanestro Vado. 
Una settimana intensa, due grandi esperienze per i nostri classe 2007 che sicuramente ne usciranno arricchiti in campo e fuori. 
Che altro aggiungere se non: in bocca al lupo e buon divertimento Leopardi!

LEOPARDI, PRIDE!

giovedì 18 aprile 2019

Under 13 Elite - Pronti per La Colomba!

Anche quest'anno, come ormai da tradizione, i giorni di Pasqua saranno tutt'altro che di vacanza per i Leopardi!
A partire da oggi infatti gli Under 13 Elite di coach Felletti saranno al via del prestigioso Torneo Internazionale "La Colomba fa Canestro". Arrivata alla ventiduesima edizione la manifestazione si presenta come uno degli appuntamenti clou della pallacanestro giovanile italiana per la categoria. Sedici squadre, le migliori del Piemonte, vivai storici del basket nazionale (Aquila Trento, Oxygen Bassano, Trapani tre le altre) e quattro formazioni dall'est Europa (gli estorni del Reinar Halliku Korvpallikool, i serbi del BC Sloga ed i macedoni del KK Basket Kam oltre che una squadra mista tra BC Sloga e KK Basket Kam) si troverano tra Moncalieri, San Mauro e Cambiano per dare vita ad una quattro giorni di altissimo livello. 
I Leopardi sono stati inseriti nel girone "ZeroUno", assieme agli amici di PMS Moncalieri, all'Oxygen Bassano ed alla Pallacanestro Trapani. Proprio con i siciliani arriverà l'esordio dei chieresi, in programma per le ore 16 di oggi al PalaWojtyla di Cambiano. Venerdì 19 invece due gare per completare il girone, alle 10 al PalaEinaudi di Moncalieri con Oxygen Bassano ed alle 18 alla Costa, sempre a Moncalieri, con PMS. Sabato pomeriggio dedicato alle semifinali, mentre domenica di Pasqua dedicata alle finali prima delle premiazioni previste per le 17.
Oltre che scendere in campo, BEA sarà anche parte integrante della manifestazione, mettendo a disposizione il PalaWojtyla di Cambiano dalla fase a gironi fino alle finali.


"Siamo felici di poter partecipare di nuovo ad una manifestazione di questo livello - commenta coach Felletti prima della prima palla a due del torneo - per i ragazzi sarà una grande occasione di confronto, in campo e fuori: una bella opportunità di crescita che siamo lieti di prendere al volo!"

In bocca al lupo Leopardi!


LEOPARDI, PRIDE!

mercoledì 17 aprile 2019

Under 14 Elite - Continua il periodo di forma: +20 anche con Ivrea!

BEA CHIERI SSDRL - LETTERA 22 IVREA 59-35
Parziali: 19-11; 32-18; 44-28

Daniele Bloisi
BEA CHIERI: Bedetti 2, Becchio, Roccati (C) 30, De Mita 3, Schirru 10, Ricciardo 2, Formichi, Mazzardis 2, Bloisi, Monco, Bianco 8, Ogliaro 2. All. Felletti, Ass. Monteleone, Pirocca, Acc. Lafiosca 

IVREA: Saccomani, Alberton 4, Cavallo 2, Angela, Zanero 2, Dotto 4, Remotti (C) 8, Poletti, Pilo, D’Amelio 13, Bettini 2, Gennari. All. Degano. 

Grande vittoria al PalaCascinaCapello per il gruppo under 14 Elite di BEA, che supera senza troppe difficoltà la Lettera 22 Ivrea. I Leopardi si presentano alla partita con gli ormai soliti problemi di infortuni, poiché l’appena rientrato Ferrone, sarà costretto ad un altro mese ai box per un problema alla mano, mentre il lungodegente Lafiosca è prossimo al rientro.
Tutto ciò però non influisce sulla prestazione dei ragazzi di coach Felletti, che sfoderano invece una buonissima gara. Sin dalla palla a due infatti i Leopardi partono bene, imprimendo un buon ritmo alla gara con un'ottima intensità in difesa. Il vantaggio nella sola prima frazione toccherà più volte la doppia cifra.
Anche il secondo quarto continua sulla falsariga del primo, con il distacco tra le due squadre che continua ad allagarsi. Negli ultimi due quarti la musica non cambia, con tutti i Leopardi che danno il loro ottimo contributo per portare a casa la meritata vittoria.
Risultato che si rivela importante in ottica classifica, poiché il +24 permette agli arancioni di ribaltare il passivo subito all’andata e di superare gli avversari in classifica.
Prossimo appuntamento, dopo le vacanze pasquali, domenica 28 aprile per la sfida casalinga contro Granda College Cuneo.

LEOPARDI, PRIDE!

Esordienti - I MiniLeopardi vincono anche a Moncalieri!

PMS MONCALIERI - BEA LEOPARDI 29-41
Parziali: 10-7, 21-20, 26-32.

Francesco Gariglio

PMS: Magnano 9 ,Delfino, Beninati, Babuin 6, Perrone. Bergamante, Siri, Smeriglio 7, Pipitone 2, Conte, Argirò 4, Zanellato 1. Istr. Calamita


BEA LEOPARDI: Bechis 6, Minetti 1, Fogliato 10, Viggiano 9, Gangitano 4, Prestipino, Trunfio, Ricco 2, Gariglio, Saia 1, Gamba 2, Mout 6. Istr. Piccionne.

Anche in casa della PMS, per la terza partita consecutiva i nostri Leopardi partono col freno a mano tirato, idee confuse e con troppa poca 'cattiveria' sportiva. I giallo/blu invece cominciano subito aggressivi e si prendono il primo quarto per 10-7. Dal secondo periodo però i nostri cominciano man mano a salire di tono e nonostante una difesa non ancora ben registrata, riescono a portarsi a -1 all'intervallo. 
Al ritorno in campo arriva la svolta. Il terzo ed il quarto periodo sono tutti di marca BEA, gli avversari subiscono troppo la nostra difesa e nonostante i tanti errori in contropiede riusciamo a portare a casa un ottimo risultato. 
Ora restano tre partite agli arancioni di coach Piccionne: Ciriè, Crocetta e nuovamente Ciriè. Ai Leopardi basterà una vittoria per approdare allo Jamboree di categoria come primi classificati!


LEOPARDI, PRIDE

lunedì 15 aprile 2019

Serie D - BEA chiude la regular season con una vittoria: ora sotto con i Play-Off!

POL. DIL. ATLAVIR RIVALTA - BEA CHIERI SSDRL 65-72 d1ts
Parziali: 10-18, 27-34, 40-43, 60-60. 

ATLAVIR: Mortara 18, Rosso ne, Mangone 15, Comazzi, Corrao, Gallo 11, Motta 4, De Iacovo, Tola, Ferrero 11, Nicoletti 4, Fasson 2. All. Ghiani, Ass. Chiotti.

BEA CHIERI: Poggio 10, Segura 6, Taricco 9, Diop 2, Bianco V. 3, Gile 6, Bianco P. 2, Zanatta, Navone 14, Dieng 2, Brito 18. All. Allisiardi, Ass. Morena, Mussio, Acc. Monteleone. 

Si conclude con una vittoria la regular season dei Leopardi in Serie D. Al PalaSangone di Rivalta va in scena una partita priva di significati di classifica per entrambe le squadre, con Atlavir già certa di partecipare ai play-out e BEA qualificata da settima ai play-off, ma che presto diventa un bel test dall'alto livello agonistico e buoni contenuti tecnici. Un match equilibrato, dove prima i Leopardi sono scappati e quindi i padroni di casa sono rientrati, agganciando i chieresi in un finale concitato risoltosi solo dopo un tempo supplementare a favore di capitan Gile e compagni. Privi di Caratozzolo, lo staff chierese ha dato ampio spazio a tutti, raccogliendo buoni segnali e due punti dai propri giovani.

Valentin Bianco
PH: Lary Simon
Alla palla a due coach Allisiardi si presenta con Navone, Poggio, Brito, Gile e Diop, a cui coach Ghiani, replica con Mortara, Mangone, Tola, Ferrero e Nicoletti. Ad uscire meglio dai blocchi di partenza sono i Leopardi, bravi a costruirsi vantaggi interni e concludere sia dal pitturato che riaprendo il gioco. Brito e Diop fanno la voce grossa sotto canestro, Poggio e Navone colpiscono dalla lunetta e BEA va sul 9-4. Atlavir litiga con i ferri e fatica a trovare punti, anche se Mortara e Mangone cercano di riportare i locali a contatto. Ci pensano il neo-entrato Segura con 4 in fila e ancora Navone a ricacciare indietro i rivaltesi e chiudere la prima frazione sul 10-18.
La partita prosegue sulla stessa falsariga anche nella seconda decina. Lo staff chierese ruota ampiamente la panchina dando largo spazio ai giovani che ripagano con impegno ed intensità. Segura, Dieng e Poggio segnano in avvicinamento, sull'altro lato però Atlavir inizia ad attaccare con energia il pitturato e punire una difesa arancione poco attenta. Il time-out ospite serve a solo parzialmente ad aumentare la concentrazione dei chieresi, che prima con due triple di capitan Gile superano la doppia cifra di vantaggio, quindi si fanno colpevolmente riavvicinare. Poggio segna il secondo gioco da tre punti della serata, ma una banale ingenuità concede a Mortara di appoggiare a fil di sirena il 27-34 dell'intervallo.
Atlavir esce meglio dagli spogliatoi e con tanta energia sorprende i Leopardi: Ferrero e Mortara colpiscono la difesa chierese, BEA fatica a costruire buoni tiri e va in affanno. Ci pensa Brito con 7 punti in fila a tenere i suoi a galla, ma da qui in poi la partita diventa un continuo tira e molla. La terza frazione è quella più nervosa, con tanti errori da ambo le parti e tanti contatti ruvidi. Alla fine della decina, il vantaggio ospite è solo più di 3 lunghezze. 
Le due squadre si rispondono colpo su colpo, Taricco è bravo ad attaccare il ferro e segnare assorbendo i contatti, Chieri prova ad aprire la scatola della difesa di casa ma fatica a trovare il fondo del secchiello. Navone da tre sembra poter dare il là all'allungo ospite ma ancora Mangone e Ferrero tengono in vita Rivalta. Ci riprovano Taricco e Brito, ma dopo un paio di giri a vuoto dell'attacco ospite Gallo trova il pareggio sul 55 pari a meno di 1' dalla fine. BEA difende bene, ma Mangone in avvitamento sulla sirena dei 24'' trova il sorpasso. BEA chiama time-out ma Poggio in penetrazione non trova la replica, e dall'altra parte ancora Mangone viene mandato in lunetta, dove con un 1/2 arriva a +2 a 22" dalla sirena. Coach Allisiardi chiama di nuovo time-out, mette in campo il giovane Valentin Bianco, che lo ripaga immediatamente con la tripla del sorpasso. Sul ribaltamento di fronte però Mortara si guadagna due liberi convertiti per il contro sorpasso Rivalta. Con poco più di 10" da giocare Navone si prende la palla, fa tutto il campo ma viene fermato fallosamente, vendo quindi mandato in lunetta. Il playmaker chierese segna il primo e sbaglia il secondo, rimandando il verdetto ai tempi supplementari.
Overtime dominato dai Leopardi (5-12 di parziale), che con Brito, Poggio, Taricco, 4 di Navone, abbinati ad una difesa che concede punti solo dalla lunetta, strappa un'altra vittoria.

Due punti che non cambiano la classifica dei Leopardi, ma che ne confermano solidità e voglia di vincere anche con una formazione a tratti inedita. Due qualità che saranno fondamentali nei play-off, dove BEA si qualifica per il secondo anno di file, che vedranno impegnati capitan Gile e compagni con San Mauro, seconda classificata nel Girone A e formazione quadrata e di esperienza. Sicuramente una sfida non semplice per i chieresi ma tutt'altro che a pronostico chiuso. Ora due settimane per preparare l'appuntamento più importante dell'anno, con la voglia di continuare a crescere e sognare un traguardo sempre più importante.

LEOPARDI, PRIDE!

Juniores - Una brutta BEA cede il passo a Baldissero

BEA CHIERI SSRDL-BALDISPORT 52-59
Parziali. 17-18, 31-32, 42-49.

BEA CHIERI: Sirbu 2, Barisone 4, Molino 2, Carena 8, Picchialepri 3, Amadore 10, Zanatta 12, Nicoletti, Ghigo 2, Scalenghe 9, Fornero. All. Navone

BALDISPORT: D’Emanuele 14, Martiello 3, Giachino, De Francisco 11, Amitrano 9, Petrolini 7, Chegga, Olivero 13, Bazzocchi, Cristina 2. All. Colli.

Davide Carena
Seconda sconfitta per la Juniores nel girone top del campionato Juniores. Questa volta ad aver ragione sui Leopardi sono i ragazzi del Baldisport. 
La partita si annuncia fin dall’inizio equilibrata con gli ospiti particolarmente ispirati dalla lunga distanza, i chieresi però sono bravi a restare a contatto e sul finale di frazione riescono ad andare in vantaggio. Alla ripresa delle ostilità però Baldissero prende il comando della gara che non lascerà più, mantenendo sempre 1/2 possessi di distanza che i Leopardi non riescono mai a colmare. Nel quarto periodo gli ospiti raggiungo il massimo vantaggio di 13 punti che però scuote gli arancioni, che riescono a rifarsi sotto ma senza mai completare la rimonta. Nei minuti finali il punteggio matura sul 52-59.
Siamo stati troppo superficiali - commenta coach Navone - abbiamo commesso ingenuità con cui Baldissero ci ha sempre punito. Non dobbiamo demoralizzarci però ci sono ancora tante partite davanti, ma dobbiamo sicuramente tornare a vincere già da mercoledì prossimo in casa contro Giaveno” 
I Leopardi infatti scenderanno in campo mercoledì 17 aprile alle 21.15 contro Giaveno al PalaCascinaCapello.

LEOPARDI, PRIDE!

giovedì 11 aprile 2019

Under 20 - Leopardi alle Final 4!

Con la vittoria a tavolino arrivata mercoledì sera (la Pall. Alessandria ha rinunciato alla disputa della gara ndr) i Leopardi centrano il secondo traguardo della stagione nel campionato Under 20: con una giornata di anticipo infatti BEA è qualificata alle Final 4 di categoria!
Già matematicamente certi del primo posto, i ragazzi del duo Allisiardi - Monteleone saranno al via della massima kermesse regionale, in programma il 13 ed il 14 maggio ad Omegna, dopo una stagione da 23 gare e solo 2, ininfluenti, sconfitte che le porta di diritto tra le migliori 4 della categoria in Piemonte.
I chieresi non conoscono ancora l'avversario che andranno ad affrontare in semifinale, ma in ogni caso saliranno in riva al Lago d'Orta con la consapevolezza di poter anche qui recitare un ruolo da protagonista. Ad oggi l'unica altra formazione qualificata è la corazzata CUS Torino, prima nel Girone A, per una manifestazione il cui livello si prospetta decisamente alto.


"Siamo dove volevamo essere - commenta coach Allisiardi - lungo tutta la stagione abbiamo dimostrato di valere questo risultato, e questo è il giusto premio per gli sforzi profusi da fine agosto ad oggi da questi ragazzi. Un traguardo importante per noi, per la società e per il chierese. Un traguardo di cui non vogliamo assolutamente accontentarci: chiunque arriverà alle Final 4 giocherà per vincere e noi vogliamo fare lo stesso e giocarci le nostre carte fino in fondo."

Complimenti quindi a ragazzi e staff per l'ennesimo risultato storico raggiunto da BEA, che sta man mano scrivendo pezzi importanti della storia sportiva del territorio chierese, arrivando a vette mai toccate. Vette di cui però non vogliamo accontentarci: in bocca al lupo Leopardi!


LEOPARDI, PRIDE!


mercoledì 10 aprile 2019

Minibasket - I risultati dei MiniLeopardi: settimana 06-04

TROFEO COMPETITIVO AQUILOTTI 2008:

PMS MONCALIERI- BEA LEOPARDI 14-10
Parziali: 10-3, 6-0, 0-5, 11-1, 12-6, 4-12.

BEA LEOPARDI: Dalmasso, Mout, Marocco, Massari, Candellero, Mellina Gottardo, Monaco, Cacciabue, Zanzon, Nicoletti, Alfero, Sandri. All. Pollano, Acc. Mosca.

Giornata storta per i piccoli Leopardi che si piegano al cospetto dei Giallo-Blu di coach Giangreco. Partita che incomincia in salita e resta tale, tranne che nel terzo e nel sesto tempo, dominati dagli arancioni trascinati dall'ottima prestazione di Noemi Marocco e Massimiliano Cacciabue. Non vinciamo la partita ma vince senza dubbio la sportività: viva il minibasket! Noi comunque non demordiamo, pronti per la prossima sfida, e come sempre LEOPARDI PRIDE!


TROFEO COMPETITIVO AQUILOTTI 2009:

GIAVENO BASKET - BEA LEOPARDI "ARANCIO" 13-11
Parziali: 0-8; 8-2; 3-8; 4-4; 12-0; 10-6

BEA LEOPARDI: Malfa, Pirrone, Santoro, Sandri, Fava, Giuzio, Rosso, Chiara, Chelaru, Vallinoti, Boncu. Istr. Mussio

Nella prima uscita del girone Bronze, i MiniLeopardi 2009 griffati "arancione", cadono 11-13 in casa di Giaveno, in una partita altalenante sia nel risultato, sia nella prestazione, con l'attenzione e la precisione messa nei primi mini-tempi, cala verso la fine. Ora si torna in palestra per preparare la prossima sfida, con la consapevolezza che i tanti passi avanti fatti da inizio stagione sono solo l'inizio!


TROFEO NON COMPETITIVO SCOIATTOLI 2010:

BEA LEOPARDI CHIERI 2010 - ARCOBALENO 12-12 (70-34)
Parziali: 25-0, 17-2, 2-5, 16-0, 8-19, 2-8.

BEA CHIERI 2010: Fatai, Rasconi, Bassi, Spano, Demita, Calo’, Veronese, Menon, Carena, Lupo, Casciani, Borz, Venturin, Bechis Istr. Ucci.

Grande gara e grandissima prestazione per i MiniLeopardi classe 2010. Vincono con dei parziali incredibili, 25-0, 16-0, 17-2, senza lasciare alcuna possibilità agli avversari dell'Arcobaleno che non riescono a contrastare in alcun modo dei magnifici piccoli Arancioni!
Prestazione di squadra da sottolineare e concentrazione massima di tutta la squadra, che può quindi festeggiare una meritata e bella vittoria.


BEA LEOPARDI CHIERI 2010 - BASKET CHIERI 18-6
Parziali: 16-4, 12-2, 16-1, 7-6, 8-1, 10-6.

BEA LEOPARDI: Fatai, Spano, Defina, Lupo, Casciani, Bassi, Borz, Endoumbe, Calo’, Demita, Menon, Bechis, Coach. Ucci.

Sei tempi a zero e nessuna possibilità di vittoria per Basket Chieri contro degli scatenati MiniLeopardi!
Prestazione di squadra incredibile, segnano tutti i componenti della panchina tranne Menon, che invece pensa a sfornare 5 assisti e 1000 palloni recuperati.
Concentrazione, coraggio e voglia di migliorarsi le principali componenti che hanno portato i Leopardi alla vittoria, con alcuni parziali schiaccianti, nei primi tre periodi i 2010 conduce la partita 44 a 7 e la conclude già nella prima metà della partita.
Complimenti a tutti per il clima incredibile e per il gruppo meraviglioso che si sta trasformando in grande squadra. Forza Leopardi avanti così!


LEOPARDI, PRIDE!