mercoledì 30 settembre 2020

Leoparde alla conquista dell'Italia: BEA rappresenta il Piemonte al 3x3 FIP di Reggio Emilia!

Credits: Italbasket
Venerdì 25 settembre è andato in scena il Torneo 3x3 FIP Italia. In Piazza della Vittoria a Reggio Emilia, la Federazione Italia Pallacanestro, in collaborazione con Master Group Sport, ha portato squadre da tutto lo stivale per il primo evento ufficiale all'aperto post lockdown, davanti a una cornice davvero suggestiva.
Per quanto riguarda il torneo femminile, la Legabasket Femminile ha selezionato le 16 partecipanti, tra cui in rappresentanza del Piemonte, BEA Chieri!
Un grande orgoglio per tutta la società arancio-nera e per le nostre ragazze, che hanno potuto vivere una bellissima esperienza, confrontandosi con atlete di alto livello e nel giro delle nazionali giovanili. Per le nostre Alessandra Berno, Francesca Roccuzzo, Arianna e Marta Parlani (queste ultime due queste ultime due vestiranno in questa stagione la maglia di Pasta ndr), due partite combattute ed emozionanti, in cui le chieresi sono riuscite a non far percepire la differenza di categoria cedendo solo al fotofinisch contro le rappresentative di Roseto Panthers e Lupebasket San Martino di Lupari, poi finalista del torneo.
Un bell'attestato di stima da parte della Legabasket Femminile a un Progetto, quello dei Leopardi, che sta puntando sul mondo della pallacanestro femminile in maniera concreta e decisa, con l'obiettivo di far crescere il movimento in rosa sul territorio. La partecipazione a un evento di questa portata è sicuramente un incentivo a continuare sulla strada intrapresa con ancora più forza.

LEOPARDI, PRIDE!




lunedì 28 settembre 2020

Sempre più Arancione nel basket femminile: le Leoparde triplicano!

Anche in questa stagione, continua l'impegno di BEA nel settore femminile. Un progetto ad ampio respiro, che mira allo sviluppo del movimento in rosa sul territorio di Chieri, dando la possibilità a sempre più bambine e ragazze di avvicinarsi alla pallacanestro e giocare in un contesto organizzato e qualitativo.

Il traino del movimento femminile BEA è anche quest'anno la Prima Squadra: le Leoparde militereranno nel campionato di Serie C per la terza volta nella storia dei Leopardi, la seconda consecutiva, puntando a un ruolo da protagonista in un torneo di livello. Il roster, già presentato nelle scorse settimane, è un mix di giovani e giocatrici più esperte, ben attrezzato per ben figurare e togliersi tante soddisfazioni.
La principale novità della stagione è, per la prima volta, la presenza di una squadra BEA al via dei campionati giovanili femminili: un gruppo Under 18 (classe 2003-2004) interessante e talentuoso, guidato in panchina da coach Enrico Cagnazzi, giovane allenatore cresciuto in BEA e assistente in Serie C, e da coach Marco Sandiano, capo allenatore della Prima Squadra femminile e specialista del basket in rosa. Un gruppo sicuramente ambizioso, che porterà per la prima volta l'arancio-nero sui campi giovanili piemontesi e che contemporaneamente sarà impegnato nel campionato di Promozione Femminile, facendo parallelamente da serbatoio alla Prima Squadra, con l'obiettivo di far esordire le ragazze più meritevoli in Serie C.

Prima squadra, settore giovanile ma anche tanto minibasket, come sempre fondamenta del Progetto BEA Leopardi. BEA, come nella passata stagione, sarà una delle poche società del torinese a iscrivere una formazione per ogni categoria, con le MiniLeoparde che saranno impegnate nei campionati Esordienti, Gazzelle e Libellule sotto la supervisione di coach Sara Pollano. Un movimento in forte crescita anche tra le più piccole quindi, che mira a riconfermare e superare le 40 bambine iscritte l'anno scorso.
Come sempre, BEA vuol dire progettualità: grazie all'accordo con Libertas Moncalieri, uno dei poli più importanti a livello nazionale per il basket in rosa, tutte le bambine che giocano con i Leopardi potranno, terminato il percorso nel minibasket, continuare il percorso giovanile in uno dei settori giovanili più rinomati d'Italia.

"In una stagione difficile, dove tante società sono in difficoltà, BEA rafforza il proprio investimento non solo sul maschile ma anche sulla pallacanestro femminile - commenta il Direttore Sportivo Stefano Piccionne - aumentiamo il numero di squadre e campionati, con l'obiettivo di aumentare la qualità del movimento grazie alla nostra struttura organizzativa, ai nostri impianti e a uno staff preparato e specializzato. Questo perchè crediamo fortemente che il basket femminile possa attecchire sul nostro territorio e vogliamo quindi crescere e migliorare sempre di più anche in questo ambito. Abbiamo intrapreso questo percorso con forza e sicurezza e non lo molleremo, è un Progetto in cui crediamo molto e in cui vogliamo investire sempre di più in futuro".



LEOPARDI, PRIDE!

venerdì 25 settembre 2020

BEA e Medical Lab insieme: un partner da "Serie A" per i Leopardi!












Un nuovo medical partner per il mondo BEA, che in questa stagione affiderà la salute dei Leopardi a un centro davvero di eccellenza: siamo infatti felici di comunicare la nascita della partnership con Medical Lab.
Punto di riferimento per quanto riguarda la medicina sportiva nel torinese e non solo, Medical Lab è sinonimo di qualità e competenza, con 5 sedi dislocate tra Asti, Vinovo, Avigliana, Torino e Aosta che accolgono sportivi di ogni disciplina e livello, fino a squadre di Serie A e atleti professionisti che scelgono Medical Lab ogni stagione.
Per BEA una convenzione di grande prestigio, per offrire ai propri tesserati ancora una volta un servizio di livello assoluto attraverso un accordo che non si limiterà solo alla salute dei nostri ragazzi. 

Il commento del GM di BEA Salvatore Morena:
Sono molto contento e soddisfatto di aver raggiunto un accordo con un brand così importante nel mondo della sanità piemontese, riconosciuto da tutti, anche da club professionistici per la qualità. Leone Gioria, è un amico, i fondatori del centro sono legati a doppio filo con il mondo della pallacanestro ed è sicuramente per noi un abbinamento importante, che si incastra alla perfezione negli investimenti volti a dare alle nostre famiglie un servizio sempre più di alta qualità. Medical Lab ha dimostrato grande entusiasmo oltre che professionalità, credendo nel nostro progetto di crescita dei ragazzi tanto da voler collaborare con il Progetto Leopardi KnowHow fin da subito. Siamo molto contenti di questa partnership.

Per ulteriori informazioni, potete trovare tutto su www.medicallab.it

LEOPARDI, PRIDE!

mercoledì 23 settembre 2020

Coach Andrea Grillone entra nello staff dei Leopardi!


Un nuovo ingresso nel mondo dei Leopardi, che arricchiscono il proprio staff tecnico con l'arrivo di coach Andrea Grillone.
Allenatore preparato e di livello, Andrea ha una grande esperienza nel mondo del minibasket e delle prime fasce del settore giovanile, dove negli anni tra Pallacanestro Moncalieri, PMS, Libertas Moncalieri ed Eridania ha sempre ottenuto ottimi risultati, come la vittoria del Titolo Regionali Under 14 Femminile 2014-15 con la Libertas Moncalieri o la vittoria del Torneo Nazionale di San Sepolcro 2016-17 categoria Under 13 Femminile.
Capacità tecniche ma anche e soprattutto grandi doti umane, che rendono coach Grillone un grande educatore prima che un bravo allenatore, sempre apprezzato da tutti i bambini e ragazzi che hanno lavorato con lui. 
Un profilo perfetto quindi per il mondo BEA, che accoglie Andrea a braccia aperte in vista di una grande stagione. Il coach, già in palestra in queste prime settimane, sarà inserito nello staff minibasket dei Leopardi, ma anche in quello del settore giovanile dove seguirà il gruppo Ragazzi CSI da capo allenatore e Under 13 Èlite come membro dello staff tecnico.
Un addizione di valore assoluto quindi, che innalza ancora una volta il livello qualitativo dell'offerta dei Leopardi dedicata ai più piccoli e alle prime fasce di settore giovanile.

Il commento del GM Salvatore Morena:
Conosco Andrea da prima che esistesse BEA, sono molto felice che entri a far parte del Progetto. Accogliamo anzitutto una ottima persona oltre ad un tecnico preparato. Un coach poliedrico che porterà la sua esperienza sia al settore giovanile sia al minibasket. Le sue qualità umane saranno un plus decisivo, gli faccio un grande in bocca al lupo ed un ancor più grande benvenuto!

Le prime parole di Andrea da coach dei Leopardi:
Sono molto contento di far parte dello staff BEA, una società ambiziosa e che vuole sempre puntare al miglioramento individuale e collettivo, senza tralasciare mai l'aspetto umano e sociale, caratteristiche che rispecchiano il mio modo di essere. In queste prime settimane in palestra mi sono subito trovato benissimo con ragazzi e staff: sono felice di essere qui!

LEOPARDI, PRIDE!

domenica 20 settembre 2020

Nuovi orari segreteria

 Nella sezione ORARI SEGRETERIA potete trovare gli orari aggiornati per tutte le segreterie BEA.

LEOPARDI, PRIDE!

venerdì 18 settembre 2020

Un ultimo tassello per la Planet Smart City BEA: ecco Davide Fassio!




Venerdì scorso, durante il BEA Day, in tanti si saranno accorti di un volto nuovo nel roster della Planet Smart Cty BEA. Arriva infatti un ultimo rinforzo per il roster a disposizione di coach Vassalli per il prossimo campionato di C Silver: BEA Chieri ssdrl è felice di comunicare che Davide Fassio sarà un giocatore dei Leopardi per la stagione 2020-21.

Classe 2000, esterno di 182 centimetri di altezza, Davide è un play-guardia con grande esplosività e fisicità. Una difesa intensa, specialmente sulla palla, e buon fiuto del canestro, sono le caratteristiche principali di un giocatore giovane ma con già tante esperienze ad alto livello, che da subito ha dimostrato di incastrarsi benissimo nel gruppo chierese con grande voglia di sposare la causa arancio-nera. Il neo-Leopardo sarà sicuramente un arma in più a disposizione di coach Vassalli e del suo staff, che trova un giocatore energico e caparbio: le caratteristiche perfette per una squadra che vuole far bene da subito.

LA CARRIERA - Astigiano di nascita, Davide inizia a giocare nella Scuola Basket Asti, dove fa tutta la trafila da minibasket a settore giovanile fino al 2016, quando si sposta all'Olimpo Basket Alba per affrontare il campionato Under 18 Eccellenza sotto la guida di un maestro come Luca Jacomuzzi. Dopo aver ben figurato nel massimo campionato giovanile regionale, Davide torna ad Asti, ancora in Under 18 Eccellenza, per poi finire la stagione nuovamente ad Alba giocando sotto età in DNG (Divisione Nazionale Giovanile, l'allora Under 20 Eccellenza), per una grande esperienza che porta gli albesi fino all'interzona, dove escono solo contro la corazzata Stella Azzurra Roma. 
Nella stagione seguente il nuovo acquisto chierese si sposta ad Alessandria, sponda Il Canestro, dove per due stagioni ha la possibilità di confrontarsi con il campionato di C Gold in una squadra estremamente giovane che fatica a ottenere risultati nel massimo torneo regionale. Per Davide però è una palestra importante, che gli permette di avere da subito tanto spazio e un buon rendimento, con le due annate concluse rispettivamente a 4.6 e 9.7 punti a partita. Parallelamente è impegnato anche nel settore giovanile, dove nel campionato Under 20 incrocia spesso BEA, specialmente nella stagione 2018-19 dove è una spina nel fianco per la difesa chierese in ben 5 occasioni, dando sempre vita a partite belle e spesso combattute, con l'epilogo che arriva nella finale 3°-4° posto regionale vinta da BEA.

Ora Davide sposa il Progetto BEA, mettendo al servizio della Prima Squadra di Chieri tutta la sue energia e voglia di far bene: ingredienti fondamentali per le sorti della Planet Smart City BEA nel prossimo campionato di C Silver.

Il commento del DS Stefano Piccionne:
Davide è un giocatore che seguivamo da due anni e siamo contenti che abbia scelto di sposare con tanta convinzione il nostro Progetto. È un "finto giovane", perchè nonostante sia un classe 2000 ha già tanta esperienza in campionati importanti, abbiamo avuto l'occasione di vederlo da vicino tante volte nei campionati giovanili dove ci ha sempre destato un'ottima impressione e siamo sicuri che saprà dare una grossa mano al gruppo.
Con il suo arrivo chiudiamo il roster: siamo sicuri di poter vivere, anche in questa categoria, un'altra stagione da protagonisti.

Le prima parole di Davide da giocatore dei Leopardi:
Da ultimo arrivato ho subito trovato un bell’ambiente, con un gruppo forte e unita che mi ha accolto nel migliore dei modi. È il mio primo anno da senior e credo che i veterani in squadra possano aiutarmi molto nella mia crescita, c’è tanto impegno e voglia di lavorare da parte di tutti, con staff e società che sono molto seri e organizzati. Come ho detto al coach dopo i primi allenamenti, il gruppo mi ha presto dato l’impressione di poter far molto bene in un campionato difficile: mi auguro di poter dare una mano al Progetto, non vedo l’ora di iniziare la stagione nel migliore dei modi!

LEOPARDI, PRIDE!

giovedì 17 settembre 2020

Preparatore Fisico, Istruttore Minibasket e Allenatore: Federico Turetta ancora con i Leopardi!

Giovane, preparato e con tanto entusiasmo. Federico Turetta in questi anni si è dimostrato una figura importante per tutto il mondo BEA, dentro e fuori dal campo, ed era davvero impensabile non vederlo più dalle parti del PalaCascinaCapello: anche nella prossima stagione "Ture" farà parte dello staff dei Leopardi!

Fresco di Laurea Magistrale in "Scienze dell'Educazione Motoria e delle Attività Adattate", Federico è cresciuto nello Staff BEA del quale fa parte ormai da anni con grande apprezzamenti da parte di tutti. In primis come preparatore fisico, con la qualifica federale ottenuta due stagioni fa, continuando anche quest'anno a seguire la Planet Smart City BEA dopo l'ottimo lavoro svolto nella passata stagione, in cui ha dimostrato grande preparazione e competenza. Come sempre anche Settore Giovanile, dove seguirà da assistente e preparatore fisico l'ambizioso gruppo Under 14 Èlite al fianco di coach Allisiardi e, come ormai da 4 stagioni, sarà il capo allenatore del gruppo classe 2003-2004 che affronterà il campionato Juniores.
Come se non bastasse, Federico sarà anche il capo istruttore del gruppo Esordienti 2009, mettendo tutte le sue competenze in ambito cestistico e fisico al servizio dei Leopardi più piccoli per affrontare al meglio il passaggio dal minibasket al basket.
Tanti impegni su più fronti quindi, per una stagione in cui però siamo sicuri Federico saprà ancora una volta ripagare al meglio la fiducia concessagli. 

Il commento del GM Salvatore Morena:
Federico sta crescendo con BEA, il suo rinnovo è stata una formalità, c'è solo voluto del tempo a trovare l'incastro perfetto per le mille cose che fa per il Club. Sarà preparatore fisico, coach, istruttore minibasket e presente anche nell'organizzazione della struttura BEA Leopardi. Ha grandi margini di miglioramento ma è già un elemento di grande valore per BEA  e di livello nel movimento cestistico, sarà anche per lui una grande stagione!

Le parole di Federico dopo il rinnovo:
Sono molto contento di continuare il mio percorso a BEA, dove ho trovato un Progetto serio seguito da persone competenti e con tanta voglia di fare ed entusiasmo, tutti gli ingredienti per lavorare nel migliore dei modi. Sono contento anche in questa stagione di potermi mettere alla prova su più fronti, dal Minibasket passando per il Settore Giovanile fino alla Prima Squadra, dove sono particolarmente felice di poter continuare il lavoro di preparazione fisica: sarà un annata molto stimolante e ricca di sfide, che non vediamo l'ora di affrontare!

LEOPARDI, PRIDE!

domenica 13 settembre 2020

Riaprono le segreterie BEA: ecco gli orari!



Ormai la stagione sportiva sta per iniziare ufficialmente davvero per tutto il mondo dei Leopardi. Insieme al minibasket infatti, nella prossima settimana riapriranno anche tutte le segreterie BEA sparse sui comuni nei quali operiamo. 
Ecco dove e quando ci trovate:

SEGRETERIA GENERALE ( per Settore Giovanile e tutto il Minibasket):

  • Lunedì 17.00 - 19.00 PalaCascinaCapello (Chieri)*
  • Martedì 17.00 - 19.00 PalaCascinaCapello
  • Mercoledì 18.45 - 19.45 PalaWojtyla (Cambiano)
  • Giovedì 17.00 - 19.00 PalaCascinaCapello
* Lunedì 14 Settembre la segreteria rimarrà chiusa per Festa Patronale della Città di Chieri 

CAMBIANO (per Minibasket Cambiano, Santena, Pecetto):

  • Martedì 16.30 - 17.00 e 18:30-19 PalaWojtyla 

TROFARELLO (per Minibasket Trofarello SEC):

  • Lunedì 16.30 - 18.30 PalaPertini
  • Venerdì 16.30 - 18.30 PalaPertini*
* a causa del Voto per Referendum, Venerdì 18/09 la segreteria sarà chiusa ma sarà aperta Mercoledì 16/09 in orario 16.30 - 18.30 sempre presso il PalaPertini.

POIRINO (per Minibasket Poirino):
  • Lunedì 18.00 - 19.30 Palasport via Generale Dalla Chiesa 5

LEOPARDI, PRIDE!