giovedì 17 gennaio 2019

Il recap delle gare dei MiniLeopardi nei Trofei Competitivi

Ecco il primo resoconto delle gare dei MiniLeopardi nei Trofei Competitivi del 2019:


TROFEO COMPETITIVO AQUILOTTI 2008:


ERIDANIA - BEA LEOPARDI "ARANCIO" 15-9
Parziali: 2-6, 2-2, 6-4, 10-0, 6-4, 8-4.

BEA LEOPARDI "ARANCIO":  Cirrito, Marocco, Mout, Mellina Gottardo, Massari, Da Rodda, Nicoletti, Candellero, Zanzon, Monaco, Molinari. Istr. Pollano, Acc. Mosca.

Cadono sul difficile campo dell'Eridania i MiniLeopardi "Arancioni". Dopo una primo tempino vinto, gli ospiti vanno in difficoltà in una partita dall'alto tasso agonistico, a tratti forse anche eccessivo, non riuscendo a strappare i due punti in uno scontro di alta classifica. Nessun dramma, si torna in palestra per arrivare pronti al prossimo impegno! 

ABC CARMAGNOLA - BEA LEOPARDI "NERO" 12-12 (34-46)
Parziali: 9-6, 5-12, 10-0, 0-8, 0-18, 10-2.

BEA LEOPARDI "NERO": Zoggia, Curelaru, Doria, Aliaj, Giangualano, Tortorella, Mattarello, Nalin, Legato, Rodinó, Burghelea, Mosso. Istr. Rotolo.

Inizia nel migliore dei modi l'anno nuovo per i MiniLeopardi 2009 "neri"! Finalmente i ragazzi di coach Rotolo riescono a trovare la continuità che era mancata nelle partite precedenti, non subendo mai i crolli verticali che li avevano condannati in passato. Il risultato è un match equilibrato e divertente, combattuto con grinta e determinazione da entrambe le squadre. Alla sirena finale il computo dei mini tempi è in pari, ma il conto dei punti sorride ai MiniLeopardi, che possono così festeggiare una vittoria che fan ben sperare per il 2019!


TROFEO COMPETITIVO AQUILOTTI 2009:


ASD PALLACANESTRO CIRIE' - BEA LEOPARDI "ARANCIO" 16-8
Parziali: 14-0, 3-2, 4-2, 16-2, 5-4, 2-10.

BEA LEOPARDI "ARANCIO" : Chiara, Candellero, Chelaru, Fava, Malfa, Rosso, Santoro, Pirrone, Griva, Licata, Boncu. Istr. Mussio.

Partita dalle due facce quella dei MiniLeopardi "Arancio" di coach Mussio, che alternano momenti di attenzione difensiva e offensiva, a banali errori, come dimostrano i tre minitempi persi di un solo punto. Migliorando l'attenzione e la concentrazione, la strada giusta da percorrere sarà facile da trovare. Forza Leopardi!


BEA CHIERI NERO - CONTE VERDE RIVOLI
Parziali: 6-4, 6-4, 4-2, 4-4, 4-2, 10-5.

BEA CHIERI NERO: Milani, Bacita, Villata, Destefanis, Spennato, Sidari, Traversari, Tarantino, Mastrocola, Amerio, Viale, Cuomo. Ist. Ucci.

Per i MiniLeopardi "Neri" nonostante la sconfitta, una delle partite più belle da inizio stagione. Entrambe le squadre si sono impegnate al massimo per vincere la gara, dando vita ad un match tiratissimo fino all’ultimo canestro con dei parziali punto a punto.
Complimenti a tutti i piccoli Leopardi che non hanno mai mollato per un solo secondo: segnali importanti di gruppo, ma per diventare Squadra (con la S maiuscola) il percorso è ancora lungo. Forza ragazzi!


LEOPARDI, PRIDE!

Promozione - La rimonta sfuma e T-SEC cede allo 011

AD 011 BASKET TORINO - TROFARELLO SPORT E CULTURA 61-57
Parziali: 14-10, 37-20, 46-42.

TSEC: Vidotto, Baldi 9, Merlo, Rolfo 15, Negro, Richetta 8, Trapani (K), Bergoglio, Cassinelli 9, Turetta 7, Conte 9, Cutrone. All. Cassinelli, Ass. Mussio, Acc. Richetta.

Filippo Rolfo
La sosta natalizia lascia il segno nella Trofarello SEC, che nella prima del 2019 non riesce a replicare l'incredibile rimonta dell'ultima gara con Tam Tam (da - 18 alla vittoria) e questa volta deve cedere sul campo dello 011 Basket. 
Come tre settimane fa il primo tempo è da incubo, con un primo quarto in cui gli arancioni riescono tutto sommato a tenere botta, ma un secondo in cui cedono di schianto, andando all'intervallo con un - 17 che sembra chiudere i conti in anticipo. 
Ancora una volta però l'intervallo cambia il volto della gara: i Leopardi tirano fuori gli artigli, Rolfo si prende i compagni sulle spalle e guida la rimonta che si concretizza a 3 minuti dalla sirena finale con una bomba di Turetta. Il finale è emozionante, ma questa volta non sorride ai trofarellesi, complice qualche errore di troppo frutto della stanchezza per il grande sforzo profuso. Nonostante non siano arrivati i due punti, un'altra prestazione che conferma tutta la voglia di lottare di questo gruppo. 
Prossimo impegno già mercoledì 16 gennaio in casa del Co.Pro.Ma Torino per trovare subito il primo sorriso del 2019.

LEOPARDI,PRIDE! 

martedì 15 gennaio 2019

Under 20 - BEA vince anche ad Alessandria ed è matematicamente prima!

PALL. ALESSANDRIA - BEA CHIERI SSDRL 57-69
Parziali: 14-16, 28-32, 43-32.

ALESSANDRIA: Ronco, Trombini, Curioni, Longhin, Brullo 4, Quargnetti, Amisano 4, Botter 4, Censabella 4, Yahya 19, Garlando 10, Zogno 12. All. Mossi.

BEA: Dieng 2, Nicolosi 5, Zanatta 4, Bianco 9, Segura 12, Taricco 3, Longhin 3, Benedicenti 16, Stiffi 15, Maistrello, Pirocca, Nocilla. All. Allisiardi, Ass. Monteleone, Acc. Bianco.


Nella sfida al vertice del campionato Under 20, i Leopardi passano sul campo della Pallacanestro Alessandria seconda in classifica e con due giornate di anticipo si qualificano matematicamente alla seconda fase da prima. 
Fin dalla palla a due si capisce che il compito per gli arancioni sarà più difficile del solito: Alessandria parte meglio e buca subito la retina con lo spauracchio Zogno, BEA sembra impacciata e poco attenta e così la panchina chierese usa subito un time-out per dare la carica. La mossa da i suoi frutti e gli arancioni iniziano, con un paio di minuti di ritardo a carburare.
Bianco fa salire il livello della difesa e l'attacco chierese inizia a girare bene trovando buone soluzioni, anche se sono troppi gli appoggi banalmente sbagliati per permettere di prendere davvero in mano la partita. Le due squadre così si rispondono colpo su colpo, con Benedicenti che suona la carica con 3 triple quasi filate e Yahya con la sua presenza sotto le plance a rispondere per il 28-32 della pausa lunga.
Al rientro in campo Alessandria tenta la carta della zona, mossa che però viene ben accolta dai Leopardi: un tap-in di Bianco, un piazzato dalla media di Zanatta ed una tripla di Benedicenti sono il frutto di ottimi attacchi che portano finalmente il vantaggio chierese in doppia cifra. Accusato il colpo i padroni di casa cercando di riorganizzarsi e rifarsi sotto, ma nonostante qualche difficoltà in più i Leopardi riescono a gestire il vantaggio acquisito. Stiffi è concreto e trova punti pesanti, Segura si accende e fa valere il fisico sui mistmatch, Nicolosi e Longhin si alzano con la giusta mentalità dalla panchina ed i Chieresi non si guardano più indietro. Alla sirena finale i Leopardi possono festeggiare una vittoria giusta contro un ottimo avversario, frutto di una partita ben giocata da tutti i ragazzi scesi in campo.
Ora, a primato definitivamente conquistato, due partite per tenere alto il livello dell'attenzione in vista della seconda fase. Prossimo appuntamento martedì a Carmagnola. 

LEOPARDI, PRIDE! 

Serie D - BEA chiude il girone di andata con una bella vittoria!

BEA CHIERI SSDRL - ASD ATLAVIR RIVALTA 87-81
Parziali: 25-22, 55-48, 72-59.

BEA CHIERI: Poggio 13, Segura, Benedicenti 10, Taricco, Stiffi, Diop 6, Gile 6, Zanatta, Navone 3, Dieng, Brito 16, Caratozzolo 33. All. Bronzin, Ass. Allisiardi, Acc. Monteleone.

ATLAVIR: Incerpi 4, Mortara 18, Mangone 21, Didero 16, Comazzi, Corrado 2, Gallo 5, De Iacono, Tola 7, Morani 2, Fasson 6. All. Baldovin, Ass. Ghiani. 

Si apre con un successo il 2019 dei Leopardi nel campionato di Serie D. Al PalaCascinaCapello va in scena una partita avvincente ed emozionante, dove BEA e Atlavir si confrontano a viso aperto e ritmi alti, regalando uno spettacolo piacevole al buon pubblico del palasport chierese. Dopo un primo tempo con qualche sbavatura di troppo, nascosta da un Caratozzolo incredibile da 26 punti nei primi 20', capitan Gile e compagni hanno preso in mano la gara senza guardarsi più indietro. A nulla sono valsi i tentativi di rimonta ospite, sempre respinti con forza dagli arancioni bravi a conquistarsi due punti importanti in chiave classifica.

Nicolò Caratozzolo
PH: Lary Simon
Venendo alla cronaca della gara coach Bronzin alla palla a due si affida a Navone, Poggio, Caratozzolo, Brito e Gile, a cui Atlavir risponde con Incerpi, Mortara, Mangone, Corrado e Tola. I Leopardi approcciano male la gara, con coach Bronzin che sceglie di richiamare i suoi all'attenzione dopo soli 30'', in cui un facile canestro concesso a Mangone, un brutto attacco ed un contropiede  banalmente lasciato avevano fatto presagire il peggio. La sospensione da i suoi frutti e le facce in campo cambiano: Caratozzolo apre il suo personale show con un gioco da tre punti concretizzato e con un bel appoggio al ferro, Rivalta risponde con Tola ma la tripla di Benedicenti tiene sopra gli arancioni. Entrambe le squadre cercano di tenere ritmi alti, le difese su ambo i lati sono un po ballerine ma è lo spettacolo a beneficiarne. Con i canestri di Caratozzolo, Gile e Brito i Leopardi tentano l'allungo, ma due triple in fila di Didero tengono Atlavir in scia: 25-22 al primo break.
La difesa casalinga si conferma poco rassicurante anche nella seconda decina, con tanti rimbalzi concessi e troppi errori puntualmente sfruttati dagli ospiti. Sull'altro lato però, dopo i 12 del primo quarto, Caratozzolo continua a martellare la retina ospite, fungendo da terminale principale ad una manovra fluida e bilanciata. Le due squadre viaggiano così a braccetto, con i chieresi che tentano a più riprese a dare la spallata al match senza mai davvero riuscirci. Brito apre un piccolo parziale fatto da 6 punti del lungo di origine caraibica, intervallati da un canestro del solito Caratozzolo, a cui però Rivalta replica con il tiro dalla lunga di Tola e Didero. Non basano l'intenstà di un ottimo Poggio e di un Navone in crescità a scavare il solco: all'intervallo il tabellone recita un insolito 55-48.
La pausa lunga serve ad entrambe le squadre per registrare la fase difensiva. Al rientro in campo infatti la partita cambia radicalmente: meno canestri, qualche contatto in più e sicuramente più nervosismo sono gli ingredienti di 20 minuti più intensi dei precedenti. I primi due possessi ospiti sono convertiti dai Leopardi in due palle rubate, dando subito un segnale forte al match. Brito e ancora Caratozzolo firmano il 6-0 che porta gli arancioni finalmente in doppia cifra di vantaggio, con gli ospiti che tentano di rientrare con un gioco da tre punti di Mortara. Nel momento in cui tutto sembra in discesa, la partita si fa confusa, con entrambe le squadre che faticano a trovare il bandolo della matassa. Ci pensa Poggio
però a dar ossigeno ai chieresi, con due canestri ed un pregevole assist per Benediceti che firmano il 72-59 del 30'.
Nell'ultima frazione Atlavir le tenta tutte per tornare in gara, con i Leopardi che però sono bravi a non andare mai in affanno con l'intensità ospite, in un quarto periodo dai pochi canestri ma dal tanto agonismo. Al suono della sirena finale però la truppa di coach Bronzin può meritatamente festeggiare una vittoria importante per morale e classifica.
Un successo che chiude un girone di andata altalenante, in cui non sempre è uscito il reale valore dei Leopardi che chiudono la prima parte della stagione con un bilancio di sette vittorie e sei sconfitte. Primo impegno del girone di ritorno domenica 20/01, ancora al PalaCascinaCapello, con i torinesi del Reba Basket.

LEOPARDI, PRIDE!

lunedì 14 gennaio 2019

Under 13 Elite - Il 2019 inizia con una vittoria!

BEA CHIERI SSDRL - ABC CARMAGNOLA  71 - 37
Parziali: 18-8, 32-16, 53-29.

BEA CHIERI: Cardarelli, Viggiano 14, Simonetti, Fornasari 4, Schirru 12, Griffo, Mazzardis 3, Ongaro 6, Spagnolo 2, Fogliato 14, Pintilescu 2, Kamami 14. All. Felletti, Ass. Mazzardis-Pirocca.

CARMAGNOLA: Celentano A., Zoccarato, Chis, Frattini, Calafiore, Zappino 7, Randazzo K. 5, Randazzo A. 12, Celentano N. 2, Arneodo 3, Picciau 2, Vaschetti 6. All. Bergese.

Gabriele Fornasari
Inizia nel migliore dei modi il nuovo anno per l'under 13 Elite di coach Felletti, che dopo la grande esperienza al "La Befana gioca a Basket" ospita al PalaCascinaCapello l'ABC Carmagnola. 
I Leopardi partono subito forte, dimostrano di essere concentrati e motivati tanto da portarsi agilmente in doppia cifra di vantaggio già nella prima decina. La seconda frazione procede sulla falsa riga della precedente, con gli arancioni che continuano a tenere il piede premuto sull'acceleratore con gli ospiti incapaci di arginare lo strapotere arancione. Si va all'intervallo con gli ospiti doppiati nel punteggio (32-16 al 20'). 
Nella ripresa i chieresi chiudono la contesa con largo anticipo, portandosi sul +24 già a cavallo della terza e della quarta decina. Nell'ultima frazione, ma in generale in tutta la partita, coach Felletti da ampio spazio a tutti i componenti della panchina, trovano buone risposte da ogni ragazzo sceso in campo. La contesa si chiude con i Leopardi che tengo gli avversari sotto la soglia dei 40 punti, dimostrando tanti passi avanti rispetto alla gara d'andata.
Prossimo appuntamento, Domenica 20, in casa dell'ostico Abet Basket Team '71 Bra.

LEOPARDI PRIDE!

sabato 12 gennaio 2019

Esordienti - Anche il ritorno con Basket Chieri è senza storia: larga vittoria per i MiniLeopardi!

BEA LEOPARDI CHIERI - BASKET CHIERI 96-19
Parziali: 20-6, 48-8, 76-12.

BEA CHIERI: Pisciuneri 4, Viggiano 6, Bechis 28, Prestipino 15, DeMartino 2, Arni 2, Bianco,Trunfio,Ricco 10 Corradin 2, Fogliato 19, Gangitano 8. Istr. Piccionne.

BASKET CHIERI: Caretoscella 2, Latronico 1, Meneghini, Lemenzo,Valentini, Castagnola 8, Serra, Angelieri 6 Raineri, Maggiora, Pellicciari, Manzoni. Istr. Fumello.

Dopo la lunga pausa natalizia, che ha visto i MiniLeopardi protagonisti del II Torneo Nazionale Minibasket - Memorial Francesca Caparelli, gli Esordienti classe 2007 sono tornati in campo per la prima giornata di ritorno. 
Al PalaPertini arriva il Basket Chieri, formazione già largamente superata nella gara di andata e che anche in questa occasione si è dimostrata meno pronta dei giovani arancioni. La partita è stata fin dalla palla a due a senso unico, con i ragazzi di coach Piccionne che hanno avuto il merito di tenere sempre alta l'attenzione, mostrando in campo notevoli passi avanti. Buoni segnali in vista dei prossimi impegni!

LEOPARDI, PRIDE!

giovedì 10 gennaio 2019

Under 18 Gold - BEA mantiene l'imbattibilità anche nel 2019!

CRF FOSSANO - BEA CHIERI SSDRL 49-85
Parziali: 11-24; 33-44; 40-67.

Matteo Bozzone

CRF FOSSANO: Franchi, Del Negro, Massimino 2, Leone ne, Rosano 31, Raviola 2, Grosso (Cap) 5, Morra 2, Piumatti 7, Verra. All. Dematteis.


BEA CHIERI: Dieng 7, Procissi 5, Calleri 2, Bozzone 6, Bianco 11 Segura 15, Taricco 18, Benedicenti (Cap) 12, Carena, Zanatta 4, Moretti 4, Scalenghe 2. All. Bronzin, Ass. Di Bari, Acc. Moretti.

Inizia con una vittoria il 2019 per i Leopardi dell’Under 18 Gold, ma il risultato premia oltremodo una squadra un pò distratta o forse arrugginita dalla sosta natalizia. Dopo un avvio molto promettente nella prima frazione, infatti, la capolista perde il bandolo della matassa e con esso anche il secondo periodo, complici le innumerevoli palle perse punite da contropiede efficaci dei padroni di casa. 
Solo in uscita dall’intervallo lungo gli ospiti premono veramente sull’acceleratore e una difesa da soli 7 punti subiti nel terzo quarto scava il solco decisivo, che si amplia ulteriormente fino al termine dell’incontro.
Prossimo incontro già sabato prossimo tra le mura amiche contro la temibile SBA Asti: palla a due alle ore 15.00.

LEOPARDI, PIRDE!


martedì 8 gennaio 2019

Aquilotti 2008 - MiniLeopardi alla conquista dell'Italia: vittoria al Torneo "Movimento è Vita"!

I MiniLeopardi festeggiano la Befana con una splendida vittoria, conquistando il 16° Torneo Nazionale Aquilotti "Movimento è Vita" a Sansepolcro. 
In Toscana in un girone di qualificazione in discesa, salvo la più combattuta partita contro i Dukes padroni di casa, gli arancioni sbaragliano la concorrenza, arrivando in finale dove si trovano a dover affrontare, in un derby tutto piemontese, gli Aquilotti di PMS Moncalieri. Primo quarto vinto agevolmente dagli Arancioni, che poi si lasciano recuperare e superare dai piccoli gialloblu, arrivando all'intervallo sul 19-22. Un po' demoralizzati i Leopardini tornano in campo e lottano con le unghie e con i denti, mantenendosi sul -4. Con il quarto quarto però l'orgoglio dei Leopardi si riaccende: trascinati dal tifo del folto e arancione pubblico, Da Rodda suona la carica, e i canestri di Mout e Monaco centrano perfettamente il cuore della partita ribaltando tutto. Alla sirena finale infatti il tabellone recita un +4 BEA che fa esplodere la gioia di MiniLeopardi e sostenitori al seguito. 
Un'esperienza splendidamente gratificante per i classe 2008 di BEA, che alzano la loro prima coppa lontano da casa vincendo nel gioco, nell'amicizia e nella sportività. 

Questo il commento di coach Pollano a margine della manifestazione: "Sono davvero orgogliosa dei miei ragazzi. hanno solo 10 anni, ma nella finale hanno dimostrato di saper reagire alle difficoltà come dei veri giocatori di pallacanestro. Hanno ribaltato il risultato, hanno mantenuto  calma e lucidità, ciascuno di loro si è dimostrato fondamentale. È stato un ottimo banco di prova per una squadra che ha incominciato il campionato regionale in sordina, con un po' di insicurezza sul parquet: abbiamo vinto, abbiamo imparato a credere nelle nostre capacità, ed è tutto merito dei miei ragazzi che sono stati stupendi! Stupendi come i genitori, i nostri tifosi, il nostro “sesto uomo" a tutti gli effetti, stupendi come i ragazzi Dukes e le loro famiglie, che ci hanno ospitato in questi giorni e ci hanno fatto sentire a casa anche se a 500 km di distanza. È stata una bellissima esperienza per tutti, che non vediamo l'ora di replicare!

Un bel successo che ancora una volta mette in luce la bontà del lavoro del minibasket marchiato BEA, ma soprattutto una grande occasione di crescita e confronto per questi ragazzi. Un modo stupendo per chiudere il periodo delle feste ed iniziare al meglio l'anno nuovo.


Questo il roster che ha partecipato al torneo: Malfa, Nicoletti, Massari, Dalmasso, Molinari, Mellina Gottardo, Monaco, Cirrito, Cacciabue, Marocco, Mout, Da Rodda. Istr. Pollano, Acc. Piccionne.

Di seguito i risultati delle partite giocate:

BEA Leopardi - Basket Nuoro 45-16

BEA Leopardi - Wolfie Bagno di Romagna 106-5

BEA Leopardi - Dukes Sansepolcro 37-23

Finale 1°-2° posto: BEA Leopardi - PMS 45-41


LEOPARDI, PRIDE!