martedì 19 febbraio 2019

Serie D - Il derby si tinge ancora di Arancione: nello spettacolo del PalaCascinaCapello BEA batte Pino!

BEA CHIERI SSDRL - ASD TORINO TEEN BASKET 70-64
Parziali: 18-17, 45-30, 59-44.

BEA CHIERI: Poggio 8, Segura 8, Benedicenti 6, Taricco, Diop 11, Bianco V. 3, Gile 13, Bianco P. 4, Navone 5, Dieng, Brito 3, Caratozzolo 9. All. Bronzin, Ass. Allisiardi, Mussio, Acc. Monteleone.

TTB PINO: Musso, Corrocher 4, Di Leva 3, Di Gennaro 13, Scanferla, Proto 13, Ferilli 13, Satta, Dughera L. 12, Adrignolo, Dughera F. 6, Panato. All. Rizzitiello.

Chi c'era lo potrà dire: è stato uno spettacolo incredibile. Un PalaCascinaCapello da sold out, con quasi 400 spettatori, un traguardo probabilmente raramente raggiunto nei campionati regionali, è stato il teatro di un derby vero, con una cornice di pubblico davvero da altra categoria che ha incitato i Leopardi dal 1' al 40' a pieni polmoni in un match emozionante e dagli alti contenuti tecnici e agonistici. Una partita che dopo un inizio combattuto a visto BEA prendere in mano le redini del gioco e scappare via oltre le 20 lunghezze di vantaggio, subire la rimonta pinese nell'ultima frazione e quindi prendersi la vittoria all'ultimo minuto. Una grande serata di basket che ancora una volta si è tinta di arancione e che ha regalato a capitan Gile e compagni una vittoria che oltre a dare tanta carica, lascia in dote due punti pesanti in chiave play-off.

Modou Diop
PH: Lary Simon
Alla palla a due coach Bronzin si affida all'ormai collaudato quintetto composto da Navone in cabina di regia, Caratozzolo e Poggio sugli esterni e Gile e Diop sotto le plance, a cui TTB risponde con Corrocher, Ferilli, Dughera, Di Leva e Proto. Le prime battute sono di studio: Pino parte subito a zona per provare a non far prendere ritmo all'attacco arancione ma in realtà entrambe le squadre peccano di precisione al tiro. Il primo canestro del derby è di Ferilli, che buca la retina chierese a fil di sirena dopo un'ottima difesa BEA, a cui rispondono però prima Poggio dalla lunetta e quindi Caratozzolo da tre. La posta in palio si fa sentire, con tanti errori da ambo le parti. Chieri difende bene la propria area concedendo poco agli ospiti, ma in attacco fatica a trovare il bandolo della matassa, affidandosi troppo spesso a soluzioni individuali poco efficaci. Per i collinari è ancora Ferilli a trovare il canestro con maggior continuità, coadiuvato solo dall'ex Di Leva, mentre coach Bronzin si affida alla panchina e viene ripagato dalle triple di Brito e Benedicenti. Ancora due tiri dalla lunga per parte, uno di Di Gennaro e uno di capitan Gile mettono la parola fine ad una equilibrata prima frazione sul 18-17.
Al rientro in campo però finalmente i Leopardi si sbloccano: la manovra offensiva diventa fluida e concreta, i lunghi arancioni continuano a dominare il pitturato vincendo nettamente la lotta a rimbalzo e la difesa chierese tira su un muro a proteggere il proprio canestro. Benedicenti, Poggio e Navone colpiscono dai 6.75 e propiziano l'allungo chierese, Pino fatica a trovare punti con solo L. Dughera, prima in contropiede e poi con una tripla dopo un'azione un po fortunata, tiene a galla i suoi. BEA però non si ferma più e sospinta da un gran tifo dilaga: Gile, Diop e Segura spadroneggiano nei pressi del ferro, "Pato" Bianco si alza dalla panchina e con tre giocate di energia fa due punti e per due volte 1/2 ai liberi ed il vantaggio chierese arriva rapidamente alle 15 lunghezze. Gli ospiti trovano punti solo dalla linea della carità e con un gancio da centro area di Diop i Leopardi vanno alla pausa lunga su un netto +15 (45-30 al 20') frutto di un attacco bilanciato e di un'ottima difesa.
Lo staff di casa predica calma e abnegazione negli spogliatoi ed i chieresi sembrano ben recepire il messaggio. Al rientro in campo è subito palla recuperata e canestro di Poggio e due punti di Gile dalla media, con Pino frastornata che trova ossigeno con 3 di Di Gennaro dall'angolo. BEA fatica di più rispetto al primo tempo a trovare il fondo della retina, andando spesso a sbattere con la zona ospite e sbagliando buoni tiri che nei primi 20' erano sempre entrati. A queste carenze offensive però i Leopardi sopperiscono con un ottimo lavoro difensivo, che limita Pino a soli 14 punti nella frazione. La bomba del capitano porta gli arancioni al massimo vantaggio sul +21 a metà frazione (56-35), ma da lì in poi TTB inizia a dare segni di risveglio. Dopo aver finito in pareggio la terza frazione infatti (59-44 al 30'), i bianco-verdi salgono decisamente di tono. La zona pinese inceppa l'attacco arancione, che sbaglia tanto in fase di costruzione e ancor di più in quella di realizzazione con tanti tiri aperti che si infrangono sul ferro. Corrocher (altro ex di serata, cresciuto nel vivaio arancio-nero) e compagni prendono fiducia dalla difesa e iniziano a trovare con continuità il fondo del secchiello, punendo una difesa arancione meno attenta che nei precedenti 30' sia a difesa schierata che soprattutto in contropiede. Lo 0-7 (Di Gennaro - Proto - Di Gennaro) con cui si apre la decina porta subito il vantaggio arancione sotto la doppia cifra. Prima Diop e poi una tripla con l'aiuto del tabellone del 2000 Valentin Bianco danno ossigeno a BEA, ma l'attacco arancione si inceppa per parecchi minuti a quota 66 dopo uno spettacolare lay-up di Navone a 4' dalla sirena finale. Pino ne approfitta e si rifa prepotentemente sotto, una tripla fortunosa di Proto firma il -6, quindi Corrocher dalla lunetta e Dughera in transizione portano i pinesi a meno 2 con meno di 1' da giocare. I Leopardi sembrano in difficoltà assoluta, Diop strappa un importante rimbalzo offensivo ma mentre prova a scaricare la coppia arbitrale fischia infrazione di passi e conseguente tecnico per proteste al lungo di casa. Nella bolgia del PalaCascinaCapello però il libero di Di Gennaro tocca solo il ferro, la rimessa disegnata da coach Rizzitiello trova Proto in area ma il 15 in maglia verde sbaglia per due volte consecutive da sotto. Il rimbalzo è preda di Brito, che apre per Poggio che subisce fallo e va in lunetta. La tensione è alta, ma l'esterno chierese non sbaglia e fa un 2 su 2 di importanza capitale. Pino si affida a Ferilli che ci prova dalla lunga, ma il suo tiro non arriva neanche al ferro. Sulla conseguente rimessa gli ospiti mandano in lunetta Caratozzolo, che mette definitivamente il sigillo al match. Pino infatti ci prova ancora con Corrocher, ma il rimbalzo e preda di Poggio che lancia Brito nell'altra metà campo che muore con la palla in mano sul 70-64 al suono della sirena finale.
Davanti alla gioia di quasi 400 persone, il derby della collina è di nuovo dei Leopardi.

LEOPARDI, PRIDE!

lunedì 18 febbraio 2019

Under 15 Gold - I Leopardi schiantano la Crocetta!

BEA CHIERI SSDRL - PGS DON BOSCO CROCETTA ASD 87-48
Parziali: 26-20; 48-31; 72-39.

Luca Tosco
BEA CHIERI: Bedetti, Marocco 4, Nedelkovik, Roccati 4, Fabiano (K) 26, De Mita, Bergese 9, Roca 2, Tosco 27, Butera 4, Mateo Claudio 2, Scialabba 9. All. Bronzin, Ass. Mussio, Di Salvo. 

CROCETTA: Angelini 2, Bedetti (K) 4, Bonventre, Cipriano 3, Costagliola 7, Ficca 12, Mansueto 2, Mulatero 7, Riccadonna 10, Romagnoli, Trigliani 2. All. Conti, Acc. Pinacci.

Nell'ultima gara casalinga della prima fase, l'Under 15 Gold di coach Bronzin guadagna i due punti necessari per blindare il sesto posto, e accedere al girone che li vedrà giocare il girone di ritorno per provare ad aggiudicarsi il 7imo posto in Regione. 
Al PalaCascinaCapello arriva il fanalino di coda Crocetta, che subito però fa vedere buone qualità. L'inizio della partita infatti è equilibrato e dopo la prima decina il tabellone segna 26-20 in favore dei Leopardi. 
Da qui in poi però la marca del match sarà solo BEA, con gli Arancioni che premono costantemente sull'acceleratore ed il vantaggio che aumenta ad ogni giro di lancetta. Tosco e Fabiano sono incontenibili (27 e 26 punti rispettivamente) e fanno da terminali ad una manovra spesso fluida, ben coadiuvati dal resto della squadra, che vede tutti protagonisti sul parquet.
Alla sirena finale il tabellone recita un 87-48 che lascia poco adito a dubbi. Prossimo impegno, l'ultimo della prima fase, in trasferta sul campo della prima della classe Savigliano per dimostrare ancora una volta, nonostante le assenze, i grandi passi avanti fatti da inizio stagione.

LEOPARDI, PRIDE!

Under 18 Gold - Lo scontro al vertice dice ancora BEA: primo posto matematico ed imbattibilità confermata!

BEA CHIERI SSDRL - ASDIL PALL. ABA SALUZZO 88-57
Parziali: 22-13; 46-24; 66-38.

BEA CHIERI: Procissi 4, Dieng 2, Bozzone, Bianco 12, Segura 24, Ceriani 2, Taricco 13, Benedicenti (Cap) 23, Maistrello 2, Picchialepri, Moretti 4, Scalenghe 2. All. Bronzin, Ass. Di Bari, Acc. Moretti

Stefano Segura
C.R. SALUZZO: Grosso (Cap), Vanzetti 6, Gavatorta 14, Molinengo 5, Canavese 2, Grosso 8, Boretto 6, Scaletta 6, Fedriga 4, Caillot 2, Arnaudo 4. All. Perlo, Ass. Canavese, Add. Stat. Giordano.

Con una giornata di anticipo i Leopardi chiudono il proprio girone al primo posto, vincendo nettamente lo scontro diretto con Saluzzo diretta inseguitrice dei chieresi con una sola sconfitta all'attivo, quella nella combattuta gara di andata che aveva visto la vittoria di BEA dopo un'incredibile rimonta nel marchesato. Questa volta però non c'è storia. Una gara pressoché perfetta, che ha visto i padroni di casa prendere il largo fin dalle prime battute, grazie ad una partita attenta e volitiva in difesa ed una prestazione a tratti irresistibile in attacco. In vantaggio dal primo all'ultimo minuto, i Leopardi hanno saputo mantenere sempre alta la concentrazione, aumentando il vantaggio ad ogni giro di lancette e dilagando fino al 88-57 finale.
L’ultima trasferta prima degli abbinamenti della seconda fase è in programma a Bra, giovedì prossimo con palla a due alle ore 21.15.

LEOPARDI, PRIDE!


Juniores - Altra vittoria casalinga con Venaria!

BEA CHIERI SSDRL - POLISP. VENARIA 67-22 
Parziali: 16-6, 39-15, 49-17.


BEA CHIERI: Bozzetti 2, Barisone 11, Molino 2, Bosello 9, Amadore Ga 7, Carena 8, Picchialepri 5, Amadore Gi 5, Zanatta 6, Nicoletti 5, Scalenghe 7, Fornero. All. Navone.


POLISP.VENARIA: Maglione 2, Di Renzo, Valente 3, Zaza 3, Ali 4, Franco 2, Catalano 4, Drago, Biancolli, De Palma 4, D’Amico. All. Besusso.

Davide Carena
Altra vittoria per l’Under 18 Juniores di coach Navone. A fare visita ai chieresi c’è la Polisportiva Venaria, fanalino di coda del girone. BEA inizia il match con le marce basse, i ragazzi arancio-neri faticano a prendere confidenza con il canestro e ad attaccare la zona avversaria. Così facendo si chiude un primo quarto poco spettacolare col punteggio di 16-6. Con l’inizio del secondo quarto però i Leopardi ingranano finalmente le marce alte e iniziano a recuperare palloni a raffica che scaturiscono in numerosi contropiedi. Anche a difesa schierata i padroni di casa trovano le chiavi per scardinare la difesa ospite, e concedendo la miseria di 7 punti ai viaggianti il primo tempo si chiude con il punteggio di 39-15. 
Rientrati in campo i Leopardi faticano di nuovo a ritrovare il ritmo in attacco, saranno infatti solo 10 i punti realizzati nella frazione, in compenso però la difesa si fa sempre più attenta e aggressiva, concedendo solo 2 punti. Con il vantaggio ormai consolidato di 32 punti, nel quarto periodo i chieresi si limitano a gestire la partita, aumentando ancora il divario, fino al punteggio finale di 67-22.

Coach Navone commenta: “Abbiamo sicuramente fatto una buona prova difensiva, considerando che ho chiesto hai ragazzi cose nuove non ancora viste neanche in allenamento, e la loro attenzione nell’ascoltare le mie richieste è stata gratificante. In attacco siamo stati meno efficaci rispetto alle ultime uscite, ma ci lavoreremo. Ogni tanto tendiamo ad innervosirci senza motivo e a staccare la spina, ma miglioreremo anche questo aspetto.” 

Ora ad attendere i Leopardi ci sarà la trasferta insidiosa a Forno Canavese di sabato prossimo, 23 febbraio per continuare la marcia con l'obiettivo di difendere il Titolo Regionale conquistato nelle passate due stagioni.

LEOPARDI, PRIDE!

Under 13 Elite - Il cuore dei Leopardi non basta: vince PMS e si qualifica alla fase TOP

PMS MONCALIERI - BEA CHIERI SSDRL  59 - 54
Parziali: 15-14, 27-28, 48-41.

BEA CHIERI: Dispenza, Viggiano 3, Simonetti, Bocco, Pompei, Schirru 29, Griffo 2, Mazzardis, Ongaro 6, Fogliato 7, Pintilescu 4, Kamami 3. All. Felletti, Ass. Piccionne, Pirocca, Acc. Mazzardis.

PMS: Lingua 6, Vignoli 15, Fea 7, Nicosia 2, Dabbene 10, Gesualdo 2, Yu, Pagano, Bas 4, Graziotto 11, Manosperti 2, Lampugnani. All. Piastra, Ass. Mancinelli, Acc. Gallo.


Ultima giornata di regular season per l'Under 13 Elite di coach Felletti che scende in campo al PalaEinaudi contro la PMS Moncalieri in una vera e propria finale per il 4° posto e la relativa qualificazione alla Fase TOP. 
Forse proprio l'alto valore della partita fa sì che i primi minuti di gioco siano caratterizzati da un po' di paura nelle due squadre. La frazione è all'insegna dell'equilibrio, fino a chiudersi con i padroni di casa avanti di una lunghezza. Equilibrio che persiste anche nella seconda decina: i Leopardi sono leggermente ribaltano il parziale del primo periodo e all'intervallo lungo si trovano in vantaggio sul 27-28. 
Dopo pochi minuti della ripresa però BEA è già condizionata da problemi di falli, con i gialloblu moncalieresi che sono bravi ad approfittarne e all'ultima pausa sono nuovamente hanno costruito un vantaggio di 7 lunghezze. Nel quarto di chiusura la reazione dei chieresi non si fa attendere, l'andamento della frazione è "a elastico" e nei concitati minuti finali un paio di tiri sbagliati con conseguenti falli che mandano in lunetta gli avversari, i Leopardi non riescono a riportarsi a completare la rimonta. 59-54 il finale. 
Nulla da recriminare per i Leopardi che hanno giocato al loro meglio anche quest'oggi e hanno disputato un'ottima regular season. La stagione non termina qui, infatti gli Arancioni si giocheranno il girone di classificazione che assegna le posizioni dal 13° al 18° posto in Regione: un banco di prova importante per confermare ancora una volta BEA tra le prime in Piemonte! 

LEOPARDI, PRIDE! 

mercoledì 13 febbraio 2019

I risultati dei MiniLeopardi nei Trofei Minibasket - Settimana 09/02

I Trofei Minibasket proseguono spediti, ecco gli ultimi aggiornamenti dal mondo dei Leopardi!


TROFEO COMPETITIVO AQUILOTTI 2008:


BEA LEOPARDI "ARANCIO" - TTB BALDISSERO 18-6
Parziali: 4-0, 16-4, 10-2, 15-0, 5-3, 24-0.

BEA LEOPARDI: Mellina Gottardo, Monaco, Mout, Dalmasso, Cacciabue, Alfero, Cirrito, Candellero, Zanzon, Sandri, Nicoletti, Buso. Istr. Pollano, Acc. Mosca.

Ultima partita del girone di qualificazione per i MiniLeopardi Arancioni. Risultato mai in discussione, se non un brivido nel quinto tempo, terminato con il risultato di 5-3 a pochi secondi dalla fine grazie ad una magia di Alfero. I giovani cestisti di coach Pollano e coach Mosca si lasciano scappare qualche canestro facile da sotto (come al solito) ma comunque non si risparmiano (vedi 24-0 nel sesto tempo). Maiuscole le prestazioni di Mout, 18 punti e tanti assist ai compagni, Zanzon, scatenato durante gli ultimi 6 minuti, e Dalmasso, attento in difesa e letale in attacco. Gli Arancioni si presentano così alla fase Gold come secondi classificati del girone "gamma": ora si comincia a fare sul serio! Iniziamo ad affilare gli artigli e come sempre LEOPARDI PRIDE!


TROFEO COMPETITIVO AQUILOTTI 2009:

POLISPORTIVA GANDHI ASD - BEA LEOPARDI "ARANCIO" 11-13
Parziali: 4-0, 12-0, 0-4, 4-4, 0-6, 0-8.

BEA LEOPARDI: Malfa, Pirrone, Santoro, Giuzio, Sandri, Fava, Petrin, Rosso, Chiara, Vallinoti, Griva. Istr. Mussio.

Bella vittoria per gli aquilotti 2009 "Arancio", che ospiti del Gandhi mettono in campo una prestazione dai due volti.
Nei primi due quarti il marchio è solo locale, rispetto a dei MiniLeopardi forse ancora sotto le coperte dato l'orario mattiniero. Negli ultimi 4 periodi però suona la sveglia e gli arancioni tirano fuori gli artigli, concedono solo un pareggio in uno dei minitempi agli avversari, e vincendone 3, facendo esplodere l'urlo di gioia finale per una vittoria meritata. Sotto con la prossima!


SISPORT - BEA LEOPARDI "NERO" 16-8
Parziali: 4-6, 10-0, 12-0, 5-2, 8-6, 14-0.

BEA LEOPARDI: Milani, Villata, Destefanis, Spennato, Sidari, Traversari, Tarantino, Mastrocola, Amerio, Contini R., Contini S, Valitutti. Ist. Ucci.

Trasferta complicata in casa della Sisport per i MiniLeopardi "Neri". Si vince il primo quarto con una grande prestazione dei nostri atleti, strappando il risultato con un bel 4-6 all’ultimo secondo. Si rimane aggrappati anche nel quinto periodo con un altra bella prestazione, ma la Sisport si dimostra un'ottima squadra e vince meritatamente!
Complimenti a Contini S. unica Leopardina presente alla partita e autrice di una grandissima prestazione!

TROFEO NON COMPETITIVO ESORDIENTI:

ASD BALDISSERO ONLUS - BEA LEOPARDI TROFARELLO SEC 13 - 60
Parziali: 8-12, 10-31, 13-39.

BEA LEOPARDI: De Martino 3, Vurruso 2, trunfio 10, Chiosso 2, Minetti 16, Gamba 4, Molinari 4, Corradin 5, Da Rodda 2, Marrese 4, Gentilini, Gangitano 8. Istr. Piccionne.

Gli Esordienti Bea Leopardi "T", composti dagli atleti 2007-2008 che si allenano a Trofarello, vincono la loro terza partita nelle prime quattro gare del Trofeo Non Competitivo Esordienti.
A parte la prima frazione, dove gli agguerriti giocatori di Baldissero hanno tenuto nel punteggio,da secondo periodo in poi la partita non ha avuto storia, con gli arancioneri che hanno vinto in scioltezza. Praticamente tutti a segno i Leopardi, con Trunfio e Minetti che raggiungono la doppia cifra nei punti segnati. Buoni segnali in vista dei prossimi impegni!


TROFEO NON COMPETITIVO SCOIATTOLI 2010:

BALDISSERO - BEA LEOPARDI CHIERI 8-16
Parziali: 2-6, 0-14, 11-0, 2-10, 0-18, 4-8.

BEA CHIERI 2010: Fatai, Garofalo, Rasconi, Vitrotti, Lupo, Spano, Defina, Carena, Bouali, Castelli, Pignatiello, Bechis, Casciani, Musso. Istr. Ucci.

Ancora una grande prestazione per gli Scoiattoli 2010 che non si sanno più fermare!
Splendida vittoria anche con i vicini di casa di Baldissero, ma complimenti agli avversari che c’è la mettono tutta per fermare la quarta vittoria su cinque di questo splendido campionato! Bravi tutti i MiniLeopardi che si presentano sul campo avversario con bene 16 atleti convocati!
Un ringraziamento speciale ai genitori per impegno e serietà!

lunedì 11 febbraio 2019

Esordienti Femminile - Le Leoparde vincono anche a Carmagnola e chiudono il girone di andata da imbattute!

AMICI PER LO SPORT - BEA LEOPARDI 2-58
Parziali: 2-11, 2-26, 2-40.

BEA LEOPARDI: Merolla, Polizzi 2, Marocco 16, Bianco 11, Buso 4, Zecchini 9, Roccati, Lupo 4, Mattarello 2, Candellero 2, Bertero 4 , Iftenie 4. Istr. Piccionne.

Nell'ultima giornata del girone di andata del Trofeo Esordienti Femminile, le MiniLeoparde di coach Piccionne dominano la partita con Amici per lo sport, nuovo centro minibasket di Carmagnola.
A parte il 2-2 nel primo minuto di gara , la partita non è mai stata in discussione, con le Leopardine attente in difesa e pronte al contropiede che allungano progressivamente fino al 2-58 finale.
Con questa vittoria BEA conferma il primo posto in classifica del Girone "Sigma", dopo un girone di andata in cui le Arancioni hanno conosciuto solo il sapore della vittoria. 
Buone prestazioni di tutte le rag
azze a referto, tra cui spicca quella di Zecchini e i primi punti ufficiali di Iftenie. Brave Leoparde, continuate così!

LEOPARDI, PRIDE!

Under 16 - Vittoria in trasferta!

BEA CHIERI SSDRL – ABC CARMAGNOLA 57-68
Parziali: 11-19, 29-39, 38-50.

Pietro Bozzetti
BEA CHIERI: Bozzetti 10, Sirbu 14,Germanetto, Gottero, Caruso 4, Cardarelli 8, Munafò 2, Turinetti 9, Fabiano 17, Madih, Fogliato 4, Gottardi,  All. Di Bari Ass. Turetta.

ABC CARMAGNOLA: Argentero 5, Chiale 2, Danuele 5, Sola 3, Dal Sasso 12, Sola E 2, Toschino, Manassero 5, Giraudo 5, Mosso 6, Costamagna 12, Cavaglia, All. Cossolo.

Bella vittoria per i ragazzi di coach Di Bari contro l’ABC Carmagnola che, prima dell’incontro, era appaiata ai chieresi in classifica.
Partita mai in discussione dove BEA trova subito un vantaggio intorno alla doppia cifra che porterà fino alla sirena finale.
Primo quarto spumeggiante per gli arancioni che con un incontenibile Fabiano mettono subito le distanze nei confronti dei padroni di casa, con l’esterno chierese mette a segno nel solo primo quarto 10 dei suoi 17 punti. Sirbu, in ottima serata, gestisce bene i contropiedi smazzando assist a destra e a sinistra ma Carmagnola non fa fuggire i leopardi grazie all’ottima percentuale al tiro.
Secondo quarto dove si mettono in mostra Munafò e Caruso che riescono a far controllare a BEA il gioco portandosi a metà partita in vantaggio di 10 punti.
Al rientro dalla pausa lunga i ragazzi gli Arancioni entrano scarichi e forse un po troppo rilassati, con Carmagnola che ne approfitta e parte subito con un 4-0. Ci pensa Cardarelli Cardarelli a riportare la doppia cifra di vantaggio con penetrazioni e assist per la coppia di lunghi chieresi Bozzetti-Turinetti, bravi a far sentire sempre la loro presenza nel pitturato.
Ultimo quarto dove l’attacco prende il sopravvento sulle difese, Carmagnola cerca di rientrare utilizzando la verve dei propri esterni ma Chieri non si fa sfuggire la partita e ribatte colpo su colpo dominando in area con Bozzetti, autore di 10 punti e tanta sostanza.
BEA vince e fa intravedere i miglioramenti visti durante le settimane di lavoro durante gli allenamenti. Prossimo incontro giovedì 14 febbraio fuori casa in quel di Bra, per una partita decisiva in ottica classifica. 

LEOPARDI, PRIDE!