mercoledì 13 novembre 2019

Serie D - Game preview: al PalaCascinaCapello arriva Basket 2000 Nichelino

Dopo due trasferte consecutive, coincise con due vittorie nette e convincenti, la Planet Smart City BEA torna al PalaCascinaCapello. Domenica infatti, al palasport di Strada San Silvestro, i Leopardi ospiteranno il Basket 2000 Nichelino, società alla sua prima partecipazione al torneo di Serie D. Una neo promossa che però si sta ben comportando in queste prime giornate di campionato, dimostrando fin da subito di avere un roster profondo e con tante frecce al suo arco.
Le minacce principali per la retroguardia chierese saranno sicuramente l'ala Delle Site, che sta viaggiando a quasi 17 punti a partita, e il playmaker Zagaria, con quasi 15 punti ad allacciata di scarpe. Due giocatori con esperienze in categorie superiori ma che stanno dimostrando di adattarsi subito bene alla Serie D. Impossibile non citare poi l'ala Apruzzi, giocatore dal talento cristallino nella passata stagione protagonista della cavalcata fino alla C Gold della Ginnastica di coach Vassalli insieme ai chieresi Nicolucci, Gatti e Pavone, oltre a tanti giocatori esperti della categoria come Cavallotto, Pizzigalli, Sorrenti, Dabbene e Novasio.
Tra le fila giallo-nere da quest'anno anche il classe '99 Federico Zanatta, prodotto del settore giovanile BEA approdato a Nichelino in estate per la prima stagione da senior lontano da casa, dopo le esperienze nella prima squadra dei Leopardi nelle ultime due stagioni e i bei risultati ottenuti nel giovanile, come il terzo posto in Piemonte Under 20 della passata stagione.
Un valore aggiunto arriva poi dalla panchina, con uno specialista della categoria come coach Chiabotto. Un allenatore di esperienza, che può vantare nel suo curriculum una Serie D e una C Silver vinte alla guida della 5 Pari Torino.
Una formazione con tanti punti nelle mani e che può sicuramente essere spettacolare quindi, ma che in queste prime giornate ha raccolto meno di quanto avrebbe potuto, dimostrando forse di patire ancora un po dal punto di vista di intensità il salto di categoria.
Un avversario però sicuramente da non sottovalutare per capitan Gile e compagni, che hanno già affrontato i giallo-neri per due volte in preseason, ottenendo in entrambe le occasioni due vittorie piuttosto nette (55-38 durante il Triangolare CheTariffa.it, con partita da 24 minuti, e 95-69 precedentemente nella prima amichevole stagionale della Planet Smart City). Basket 2000 però ha dimostrato in questo inizio di stagione di star crescendo sempre di più, mettendo sotto scacco in più di un'occasione le prime della classe per ampi tratti delle partite.
Non bisognerà quindi abbassare la guardia contro una squadra esperta e talentuosa, per provare ad allungare a tre la striscia di successi e continuare a inseguire le prime posizioni di un girone che si sta dimostrando equilibrato e combattuto.

I numeri del Basket 2000 Nichelino:

9° posto in classifica - 4 pt
record: 2-4

Ultime 5:
vs TTB Pino T,se: L (66-72)
vs Sagrantino: L (54-67)
@ Globo Grugliasco: W (65-82)
vs ABC Carmagnola: L (84-91)
@ Gators Savigliano: L (76-62)

Media punti fatti: 71.3
Media punti subiti: 71.3
Scarto medio: 0.0

Le info sul match:

7° giornata - Campionato di Serie D - Girone B
Planet Smart City BEA CHIERI SSDRL - BASKET 2000 NICHELINO ASD
Dom 17-11-2019 ore 19.00 - PalaCascinaCapello

LEOPARDI, PRIDE!

martedì 12 novembre 2019

Under 15 Eccellenza - BEA guida per '38 ma alla fine cade in casa del CUS

CUS TORINO ASD - BEA CHIERI SSDRL 73 - 69
Parziali: 11-15; 30-32; 45-51.

CUS TORINO: Greco 6, Irato 4, Loiacono 13, Petruzzi 5, Paletto 2, Risso, Ruà 4, Sortino 5, Tubaro 2, Anglani 9, Caruso 21, Montesion 2. All. Toso, Ass. Rizzitiello.

BEA CHIERI: Durbiano 8, Becchio, De Mita 8, Zidda, Pilato 13, Ricciardo 4, Lafiosca 2, Mongiello 7, Ferrone 8, Roccati 12, Reinaudo 2, Bianco 5. All. Patrignani, Ass. Turetta, Acc. La Forgia.

Riccardo Ferrone
Sfuma solo negli ultimi secondi la vittoria sul campo del CUS Torino ai Leopardi nel campionato Under 15 Eccellenza. I ragazzi di coach Patrignani vanno in casa di una formazione ostica, che nelle prime giornate ha ottenuto risultati importanti stabilendosi nelle zone nobili della classifica. I chieresi però dimostrano ancora una volta di poter giocare a quel livello.
L'inizio è dalle polveri bagnate su entrambi i lati. I padroni di casa cercano subito l'allungo, ma BEA è brava a rimanere a contatto e rispondere colpo su colpo. Pilato e Bianco gestiscono palloni importanti e concretizzano gli assist di un buon Ferrone. All'intervallo lungo così BEA conduce 32- 30. Vantaggio che sarebbe potuto essere molto più consistente considerando i moltissimi errori da sotto canestro.
Tornati in campo Durbiano è molto incisivo, portando Chieri fino al +6 a fine terza decina.
Nell'ultima frazione però i Leopardi calano di tono, riescono comunque a stare avanti ma nel finale la maggior precisione ai tiri liberi dei torinesi fa si che il risultato si ribalti. 73-69 il finale.
Un vero peccato per gli arancioni, in testa per 38 minuti e usciti con un'altra, amara, sconfitta ma con la consapevolezza di star crescendo di partita in partita.
Prossimo incontro domenica 17, al PalaCascinaCapello, contro l'imbattuto Campus Piemonte.

LEOPARDI, PRIDE!

Under 13 Elite - Larga vittoria in casa di PMS!

PMS - BEA CHIERI SSDRL 39-81
Parziali: 10-15; 20-42; 24-64

PMS: Zanellato 6, Siri, Delfino (C) 6, Smeriglio 5, Beninati 8, Saracco, Bergamante 2, Secolo 5, Rubbio, Magnano 7, Conte, Pipitone. All. Longo, Ass. D’Agostino, Logallo, Acc. Pasotti.

BEA CHIERI: Tinozzi 3, Pisciuneri, Saia 2, Viggiano 11, Gariglio, Marrese 10, Bechis A. 19, Ricci, Pianfetti 6, Minetti (C) 8, Ricco, Fogliato 22. All. Felletti, Ass. Mussio, Pirocca, Acc. Bechis E.

Arriva la seconda vittoria consecutiva per i Leopardi nella quinta giornata del campionato under 13 Elite in casa della PMS Moncalieri, squadra attualmente al quinto posto nel girone con una sola vittoria all’attivo ma assolutamente da non sottovalutare.
Ancora una volta gli Arancioni non iniziano nel migliore dei modi la partita,concedendo un po’ troppo in attacco ai locali e faticando a trovare la via del canestro. Gli arancioni però sono bravi a crescere lungo l'arco di tutta la partita, arrivando a ottenere una vittoria larga e meritata.
Lo strappo decisivo arriva al ritorno dalla pausa lunga, quando i ragazzi di coach Felletti alzano notevolmente il livello di intensità in difesa, concedono solamente 4 punti agli avversari e segnandone 22 nell’altra metà campo, arrivando a toccare le 40 lunghezze di vantaggio.
Sul finale c’è spazio per tutti i giocatori convocati, bravi a farsi trovare pronti e a mettere in campo grande impegno ed energia, allargando ancora il gap tra le due squadre.
Prossimo appuntamento tra due settimane, dopo il turno di riposo, per la sfida casalinga del 23/11 alle 17.30 contro Derthona.

LEOPARDI, PRIDE!

lunedì 11 novembre 2019

Juniores - Esordio col botto!

Stefano Zanatta
mattatore del match con 40 punti
BEA CHIERI SSDRL - BASKET NIZZA 98 - 58
Parziali: 16-15, 54-30, 79-42

BEA CHIERI: Alò 5, Turinetti 6, Ghigo 14, Barisone 12, Lingua, Madih 4, Carniel 4, Corbi, Gammino 2, Outalat 5, Spitaleri 6, Zanatta 40. All. Di Bari, Ass. Cagnazzi.

Esordio per la Juniores, che sul campo del PalaCascinaCapello ospita il Basket Nizza. 
Dopo una prima frazione con fin troppe difficoltà dovute dalla ricerca del giusto ritmo, i Leopardi premono sull'acceleratore e scappano via nella seconda decina con un netto parziale di 38-15. All'intervallo il punteggio è 54-30 in favore dei chieresi. 
Nella ripresa gli arancioni continuano a macinare il gioco e, anche grazie ad uno straordinario Zanatta da 40 punti, chiudono molto presto la faccenda. Ciò consente a coach Di Bari di ruotare ampiamente tutti i giocatori a propria disposizione, trovando buone risposte da tutti gli elementi.
Prossimo impegno, Domenica 17, a Brandizzo contro il Baldisport Kangaroos.

LEOPARDI PRIDE!

Serie D - La Planet Smart City vince anche a Rivoli!

ASD DON BOSCO RIVOLI - Planet Smart City BEA CHIERI SSDRL 48-75
Parziali: 7-23, 19-43, 30-64.

D.B. RIVOLI: Da Col 12, Fall 4, Maritano 5, Brizzolara 4, Faloni 3, Leone, Cioffi 4, Cataldi 2, Marangoni 11, Filippone 3, Di Sipio, Mele. All. Lonoce, Acc. Matera.

Planet Smart City BEA CHIERI: Poggio 6, Segura 4, Barbero 6, Scalzo 2, Stiffi 5, Gatti 11, Bianco V. 6, Gile 15, Bianco P. 9, Pavone 11. All. Vassalli, Ass. Allisiardi, Acc. Monteleone.

Seconda vittoria consecutiva per la Planet Smart City BEA che passa senza troppe storie sul campo del fanalino di coda Don Bosco Rivoli. Nonostante qualche assenza, una partita indirizzata fin dalla palla a due verso la sponda chierese, capace da subito di imporre il proprio gioco nonostante qualche sbavatura di troppo. Difesa, transizione e a tratti buone giocate a difesa schierata le chiavi della partita dei Leopardi, con tutti protagonisti e con ampio minutaggio in campo. 

Alla palla a due coach Vassalli si presenta con Poggio, Gatti, Pavone, Scalzo e Gile, a cui coach Lonoce risponde con Faloni, Cioffi, Cataldi, Filippone e Di Sipio. 
Le prime battute sono confuse e poche spettacolari. Dopo un paio di giri a vuoto però, è Poggio a sbloccarla, seguito a ruota da Pavone. Cioffi accorcia momentaneamente le distanze, ma capitan Gile con un movimento in post da manuale e due liberi firma il 2-8. Rivoli ci mette energia, andando forte a rimbalzo offensivo dove i chieresi peccano un po di attenzione. Proprio da un rimbalzo arriva il gioco da tre punti di Filippone, con i Leopardi che però iniziano a sciogliersi e alzare i ritmi: prima Gatti quindi Pavone fanno 13-5, ancora un Gile ispirato colpisce dalla media prima di tre contropiedi capitalizzati da Poggio, Pavone e Gile. Chieri difende forte e non lascia tiri aperti ai padroni di casa, costretti a tante palle perse e infrazioni di 24 secondi. Lo staff arancione inizia a ruotare, tutti rispondono presente e con altri due canestri di pregevole fattura del capitano la prima frazione si chiude sul 23-7.
La seconda frazione si apre con due triple di Gile e Stiffi che dilatano ancora il gap. Rivoli risponde con la stessa moneta, ma i giovani di coach Vassalli tengono alto il livello della partita: "Vale" Bianco e Segura si iscrivono subito a referto, prima che una spettacolare bimane a difesa schierata di "Pato" Bianco faccia saltare in piedi tutto il palazzetto. BEA però con il passare dei minuti è meno precisa su entrambe le metà campo, con il punteggio che però fortunatamente non ne risente: Maritano prova a suonare la carica, ma Segura, due liberi di Barbero e quattro del maggiore dei fratelli Bianco mandano le due squadre alla pausa lunga sul 19-48.
Al ritorno in campo il copione della gara non cambia. Il quintetto della Planet Smart City gira bene, concede poco in difesa e corre bene in transizione. Gile riprende da dove aveva lasciato, Gatti ne mette 5 in fila, Scalzo fa due su due dalla lunetta e BEA scappa ancora. Cioffi e Maritano cercano di tenere in vita i locali, ma Chieri raccoglie molto in contropiede con Pavone, Poggio e Gatti. Stiffi entra dalla panca e segna da rimbalzo, chiudendo la terza frazione sul 30-64.
L'ultima frazione ha poco da dire alla gara, con i Leopardi che però approcciano male i minuti finali: disattenzioni, poca energia e tanti sbagli banali permettono al Don Bosco di vincere la decina e accorciare le distanze. Alla sirena finale è 48-75.

Una vittoria netta, arrivata dopo una prestazione a tratti convincente che da a coach Vassalli e al suo staff buone indicazioni sul lavoro in palestra e sulla crescita del gruppo. Segnali positivi da praticamente tutti i Leopardi scesi in campo, tutti con ampio minutaggio e tutti a referto.
Per confermare il trend positivo e allungare a tre la striscia di successi, appuntamento a domenica 17 Novembre, quando la Planet Smart City tornerà a casa dopo due trasferte consecutive per affrontare il Basket 2000 Nichelino. Palla a due al PalaCascinaCapello alle ore 19.00.

LEOPARDI, PRIDE!

domenica 10 novembre 2019

Under 18 Gold - BEA non paga le assenze e vince anche a Savigliano!

ASD BC GATORS - BEA CHIERI SSDRL 47-72
Parziali: 13-20; 21-36; 34-52.

GATORS: Lanzone 14, Bugliarelli 2, Catalano, Robasto, Nicola 15, Fantini 1, Arneodo 3, Davicco 12, Stima (K), Roano. All. Nicola, Ass. Sanino.

BEA CHIERI: Procissi 5, Barisone 2, Turinetti 2, Taricco 18, Saldi 6, Ferrone 8, Sirbu 1, Dembech 6, Zanatta 6, Moretti (K) 17, Ghigo. All. Allisiardi, Ass. Mussio, Acc. Moretti.

Arriva un'altra vittoria per i Leopardi nel campionato Under 18 Gold. A Savigliano, in casa dei Gators, Moretti e compagni si presentano con qualche assenza, aggravata poi dalla storta a Dembech a metà primo periodo che mette l'esterno chierese fuori causa.
Nonostante ciò BEA, dopo un inizio confusionario e poco attento, riesce man mano a prendere il largo, con rotazioni ampie che coinvolgono tutti i convocati in campo. La difesa concede poco, lasciando ai padroni di casa pochi canestri facili, e l'attacco man mano nella partita sale di tono, muovendo sempre più la palla a costruir tiri sempre migliori. Taricco è incisivo in avvicinamento, Moretti trova il canestro in molti modi ma in generale sono tutti i Leopardi a dare il proprio contributo in maniera tutto sommato positiva. Da segnalare l'esordio in maglia BEA di Saldi dopo l'infortunio occorso in pre season.
Prossimo impegno per i ragazzi di coach Allisiardi mercoledì 13/10 al PalaCascinaCapello contro i torinesi del Tam Tam.

LEOPARDI, PRIDE!

Under 20 - Il big match si tinge di arancione!

BEA CHIERI SSDRL - BASKET FOSSANO 93-63
Parziali: 19-9, 39-27, 64-47.

BEA CHIERI: Dieng 10, Ferrera, Bianco 15, Segura 22, Taricco 14, Benedicenti 13, Casetta 6, Maistrello 2, Barge 4, Picchialepri, Dembech 5, Moretti 2. All. Mussio, Ass. Monteleone, Vassalli.

FOSSANO: Del Negro 14, Demaria 3, Massimino 12, Rosano 5, Leone, Bernocco 9, Spedaliere 20, Grosso, Gravanzola. All. Dematteis.

Finalmente una bella prova per l’Under 20 di coach Mussio, che dopo alcune prestazioni non troppo esaltanti vince nettamente in casa con la Virtus Fossano, fino a qui imbattuta e reduce da vittorie nette e convincenti.
Fin dall’inizio BEA mette le cose in chiaro: nel primo quarto la formazione chierese inizia a prendere il largo, guidata da un Segura, micidiale in campo aperto. Nel secondo quarto la musica non cambia, anche la panchina risponde presente, con il tiro dalla lunga di Benedicenti e le penetrazioni di Taricco che permettono agli arancioni di mantenere il vantaggio e andare alla pausa lunga sul +12 (39-27).
Nei secondi 20 minuti BEA continua a pressare e a segnare, con un Bianco non in serata al tiro ma comunque decisivo in penetrazione, dove segna e si guadagna viaggi in lunetta ben capitalizzati. Il vantaggio dei Leopardi prende così forme sempre più sostanziose, arrivando fino al 93-63 finale. Un +30 confortante per i chieresi, soprattutto in ottica differenza canestri.
Prossimo impegno per gli arancioni sabato 16/10, con il derby collinare con Baldissero: una sfida da vincere per mantenere il vantaggio sulle inseguitrici in classifica.

LEOPARDI, PRIDE!

Under 16 Gold - Riscatto con Derthona!

BEA CHIERI - DERTHONA BASKET 82-77
Parziali: 22-17; 41-35; 65-52.

BEA CHIERI: Bertoglio 4, Chiaberti, Di Salvo 11, Perosino, Gangi, Bergese 12, Virde 17, De Vecchi 2, Tosco 20, Butera, Di Meo 10, Scialabba 6. All. Di Bari, Ass. Turetta

DERTHONA: Sacco 8, Gavio, Colombetti 18, Fiorucci 9, Dellisanti, Nocenti, Curti 4, Orlando 2, Calù 7, Lerta 17, Coffano 12. All. Della Godenza.

Reduce da due risultati negativi consecutivi, l’Under 16 Gold di coach Di Bari ospita al PalaCascinaCapello il Derthona Basket, settore giovanile della squadra di Serie A2 e appaiata in classifica ai Leopardi a quota due vittorie.
Fin dalla palla a due BEA si dimostra facce diverse dalle ultime uscite: i ragazzi combattono su ogni pallone e i frutti del lavoro fatto in settimana in allenamento si fanno notare. Derthona però è una squadra tosta e non lascia scappare i Leopardi. All’intervallo il tabellone recita +6 per i chieresi (41-35). 
Nella dispersa il copione della sfida è ancora quello della prima metà di gara, con gli Arancioni che provano l’allungo decisivo e con gli ospiti che di volta in volta ricuciono il gap. I Leopardi sono comunque bravi a non farsi mai superare nel punteggio e nei minuti finali portano a casa una vittoria molto importante.
Prossimo impegno, Sabato 16, al PalaCascinaCapello, contro i forti torinesi del 5 Pari.

LEOPARDI, PRIDE!