martedì 17 settembre 2019

È Marco Sandiano il coach delle Leoparde!

Manca poco all'inizio dell'avventura di BEA nel campionato di C Femminile. A difendere i colori chieresi ci sarà una squadra giovane e talentuosa, pronta a stupire tutti con un basket divertente che mira a portare sempre più pubblico sulle tribune del PalaCascinaCapello e, perchè no, a togliersi qualche soddisfazione anche in post-season.
A guidare le Leoparde ci sarà un allenatore preparato e capace, con tanta esperienza nel mondo della pallacanestro in rosa dove ha davvero un curriculum invidiabile.
BEA Chieri ssdrl è felice di annuncia che coach Marco Sandiano sarà il capo allenatore della C Femminile arancio-nera.

Da sempre nel basket femminile, Marco inizia la carriera da allenatore nella Ginnastica Torino (seguendo le figlie, giocatrici della formazione sabauda ndr) dove presto si distingue. Già al secondo anno infatti, da assistente di Stefano Piccionne, Direttore Sportivo di BEA, centra la sua prima Finale Nazionale, terminata con un ottimo quinto posto assoluto in Italia.
Negli anni seguenti arriverà per altre 5 volte alla massima kermesse nazionale, sulla panchina di Ginnastica e Libertas Moncalieri, dove approda nella stagione 2007/2008.
Coach Sandiano si presenta sulla panchina delle Leoparde non solo con ottimi risultati nel settore giovanile, ma anche con tanta esperienza nel mondo senior. Assistente allenatore in B Eccellenza e A-3, prima di essere capo allenatore della C Femminile moncalierese dove in due anni prima vince il campionato conquistando la promozione, quindi sempre nel massimo campionato regionale arriva nuovamente in finale dove esce sconfitto per un solo punto in finale.
Insomma, per il ritorno di BEA nel gotha del basket regionale in rosa, i Leopardi hanno puntato su una guida tecnica che sarà sicuramente un valore aggiunto per la squadra e per tutto il movimento. Un allenatore che saprà crescere e guidare al meglio le nostre Leoparde.

Il commento del DS Stefano Piccionne:
Conosco personalmente Marco da tanto tempo. Ha iniziato ad allenare seguendo le figlie e man mano si è formato, anche insieme me, facendomi da assistente, e la sua voglia di imparare e crescere lo ha portato a ottenere qualifiche importanti e grandi traguardi.
Già nella nostra passata avventura in C Femminile lo avevamo cercato, e sono molto felice che finalmente entri a far parte del nostro Progetto. È la guida ideale per questo gruppo giovane e che farà divertire.

Le prime parole di coach Sandiano da allenatore delle Leoparde:
Sono molto contento di arrivare a Chieri e ritrovare degli amici con cui in passato ho condiviso delle esperienze sportive esaltanti. Sono orgoglio di essere coinvolto in un Progetto così ambizioso e di poter contribuire allo sviluppo a BEA del basket femminile, a cui ho dedicato tutta la mia carriera sportiva. Sarà una bella avventura.

LEOPARDI, PRIDE!

lunedì 16 settembre 2019

Buoni segnali dalla prima amichevole della Planet Smart City


Una sgambata, nulla di più, ma dalla prima amichevole della nuova Planet Smart City BEA Chieri arrivano buoni riscontri sul lavoro di queste prime settimane dei ragazzi di coach Vassalli.

Al PalaCascinaCapello, davanti a un buon pubblico, i Leopardi si impongono nei primi quattro dei cinque periodi disputati, lasciando agli ospiti del Basket 2000 Nichelino, prossimi avversari in campionato, solo la decina aggiuntiva. 25-19, 16-14, 21-13, 20-5, 13-18  i risultati dei parziali azzerati ad inizio di ogni quarto che sommati danno a capitan Gile e compagni una vittoria piuttosto rotonda per 95-69.
Tanti spunti per lo staff tecnico arancio-nero, da un attacco a tratti fluido e con un buon ritmo, a qualche pecca difensiva di troppo, com'è normale che sia in questa fase della stagione.
Ora i Leopardi sono attesi da un'altra settimana di allenamenti prima del secondo (e del terzo) test pre-stagionale, in programma il prossimo weekend con il Memorial Ghirardi. Sabato 21 ore 17.30 al PalaSangone di Rivalta la semifinale che vedrà la Planet Smart City contrapposta ai padroni di casa dell'Atalvir. Domenica 22 le finali al Palasport di Piossasco che a seconda dei risultati del giorno precedente, metterà di fronte ai chieresi o l'Alter '82 Piossasco, neo promossa in C Silver, o la Cestistica Pinerolo, altra formazione di C Silver. Un bel banco di prova per iniziare a saggiare le potenzialità di questo gruppo.

LEOPARDI, PRIDE!

sabato 14 settembre 2019

Alessandro Schirru al Trofeo delle Province!

La stagione è iniziata da pochissimo, ma iniziano già ad arrivare le prime soddisfazioni per il Settore Giovanile dei Leopardi.
Dopo essere già stato coinvolto in raduni federali la passata stagione, Alessandro Schirru è stato convocato dal Comitato Regionale Piemonte per il Trofeo delle Province 2019, in programma a Venaria sabato 28 settembre 2019. La manifestazione raccoglie i migliori 48 atleti piemontesi classe 2006 e si prospetta come una bella occasione di confronto e, soprattutto divertimento, per i partecipanti convocati.
La formula prevede 4 squadre, rappresentati geograficamente la regione, che si scontreranno con la formula di semifinali e finali. Ale è stato inserito nella Selezione "Sud Piemonte" che se la vedrà in semifinale con quella "Torino Nord".
Anche nella stagione 2019-20 iniziano quindi ad arrivare i primi riconoscimenti federali per il lavoro del Settore Giovanile BEA. Intanto, in bocca al lupo e buon divertimento Ale!

LEOPARDI, PRIDE!

giovedì 12 settembre 2019

Arriva il BEA Day!

Domani, venerdì 13 settembre 2019 sarà il primo BEA Day!
Un pomeriggio insieme, al PalaCascinaCapello di Chieri, per iniziare ufficialmente la stagione sportiva 2019-20 di tutti i Leopardi, dal minibasket fino alle Prime Squadre, maschili e femminili passando per il settore giovanile.
Insieme allo sponsor tecnico Erreà, ci saranno gare e giochi per i più piccoli, saranno presentate la Serie D maschile e la C Femminile arancio-nere, insieme al nuovo pallone del minibasket BEA. Ci sarà poi spazio per i protagonisti dell'annata alle porte, con sponsor, società, giocatori e autorità sul palco ad inaugurare il 2019-20 dei Leopardi.
Una bella occasione per conoscere i protagonisti della stagione, per passare un pomeriggio insieme e dare il via ad un'annata che si prospetta di grandi soddisfazioni.

Ecco il programma della manifestazione:

ORE 17.00: Gare e tornei minibasket

ORE 18.30: Presentazione ufficiale stagione 2019-20

ORE 19.00: La parola ai protagonisti

ORE 19.30: Fine attività

Vi aspettiamo!

LEOPARDI, PRIDE!

giovedì 29 agosto 2019

Coach Luca Mussio ancora nello staff tecnico dei Leopardi!

Continuano le conferme nello staff tecnico dei Leopardi: anche nella prossima stagione coach Luca Mussio sarà un'allenatore arancio-nero.

Ventiquattrenne, Luca ha iniziato a cimentarsi in panchina iniziando giovanissimo nel minibasket BEA, per poi fare esperienza in altre realtà del torinese. Tornato a casa nella stagione 2017-18, coach Mussio è subito diventato un pezzo importante del coaching staff arancio-nero. Dal minibasket, passando per il settore giovanile, fino arrivare ai senior, tutti hanno apprezzato le sue qualità tecniche e umane, che lo hanno portato sulla panchina chierese a raggiungere traguardi importanti. Su tutti il Titolo Regionale Juniores 2018, con le conseguenti Finali Nazionali culminate con il 4° posto in Italia, ma anche il salto di categoria centrato al primo tentativo con la squadra senior Open ed il grande contributo alla Serie D come assistente allenatore e preparatore fisico.
Per l'annata sportiva alle porte, il contributo di Luca sarà ancora importante e sostanzioso: dal minibasket, alla preparazione fisica, fino all'Under 20 da capo allenatore e l'Under 13 Elite e Under 14 Elite come assistente.
Un'altro allenatore giovane e preparato, cresciuto nello staff BEA e pronto a crescere e migliorare insieme al Progetto dei Leopardi.

Il commento del GM Salvatore Morena:
Coach Mussio fa parte del gruppo di giovani dello staff BEA che sta crescendo con il Progetto. Cosi come in passato, anche questa anno sarà protagonista sia da Coach sia da Istruttore e svilupperà il ruolo di preparatore fisico. In questi anni ha conquistato l'ambiente con le sue doti umane, questa stagione sarà importante per un salto di qualità professionale dove sarà chiamato ad un ruolo importante. Confidiamo sarà un annata di grande crescita e soddisfazioni!

Le parole di coach Luca Mussio dopo il rinnovo:
La scelta di rimanere a BEA è stata quasi scontata. Ringrazio Salvatore e Stefano per la fiducia datami anche per questa nuova stagione, e dopo le due passate posso dire di sentirmi in famiglia, a casa. Qua ho trovato stimoli, organizzazione e serietà. Sono pronto per la nuova la stagione, in cui cercherò e cercheremo di toglierci quante più soddisfazioni possibili.

LEOPARDI, PRIDE!

martedì 27 agosto 2019

Coach Federico Turetta ancora con i Leopardi!

Non si fermano le conferme nello staff dei Leopardi. Un'altro ragazzo giovane, cresciuto nello staff arancio-nero e che anche in questo stagione avrà nuove responsabilità: coach Federico Turetta rimane a BEA.

Federico, parallelamente ad una carriera da giocatore che dopo il settore giovanile di Eccellenza a Moncalieri lo ha visto protagonista fino alla C Silver e anche in maglia BEA, ha iniziato a cimentarsi in panchina nel minibasket dei Leopardi. Da lì di anno in anno nuove responsabilità e impegni, dai più piccoli al settore giovanile, dove si è sempre distino per grandi doti tecniche e umane che lo hanno sempre reso particolarmente apprezzato da tutti bambini, ragazzi e famiglie che lo hanno incontrato.
La prossima stagione sarà densa e ricca di possibilità per "Ture": dall'impegno ormai consolidato con i MiniLeopardi, all'Under 15 Eccellenza da assistente di coach Patrignani, fino al ruolo di capo allenatore del gruppo Allievi ed il crescente impegno come preparatore fisico. In particolare Federico sarà preparatore della Serie D dei Leopardi, che ai suoi ordini inizierà a sudare a partire da questa sera.
Tanti ruoli importanti e stimolanti, per un giovane allenatore bravo e capace, con riconoscimenti accademici (Laureato SUISM) e federali (Istruttore Minibasket, Allievo Allenatore e Preparatore Fisico) cresciuto nel mondo BEA.

Il commento del GM Salvatore Morena:
Coach Federico è uno dei nostri prodotti, ha un ruolo trasversale in BEA e lo stiamo accompagnando nella sua crescita universitaria e federale. La prossima stagione sarà una tappa importante per il suo futuro cestistico e sono sicuro che sarà all'altezza delle aspettative nelle varie aree di attività, basket, minibasket e preparazione fisica.

Le prime parole di Federico dopo il rinnovo:
Sono felicissimo di far parte ancora dello staff BEA, dove ormai mi sento davvero a casa. Sarà una stagione impegnativa e stimolante sotto tanti punti di vista, dal minibasket fino alla Prima Squadra: non vedo l'ora di iniziare!

LEOPARDI, PRIDE!

lunedì 26 agosto 2019

Un altro colpo per lo staff dei Leopardi: Tino Gangi responsabile dei Preparatori Fisici!

Una figura nuova, nata dall'idea di implementare ancora le possibilità di crescita che diamo ai nostri atleti, con un interprete di livello assoluto nel panorama cestistico torinese: Tino Gangi è il nuovo responsabile del team di preparatori fisici BEA!

Preparazione, impegno, e motivazione hanno reso Tino negli anni uno dei preparatori fisici più apprezzati a livello regionale. Figura storica nel basket moncalierese, inizia a lavorare nello staff dell'allora Pallacanestro Moncalieri, con la quale collabora sia a livello giovanile, che con la prima squadra. È lui infatti il preparatore dell'incredibile scalata di quella che nel frattempo diventa PMS dai campionati regionali, passando per B-2 e B-1 fino alla Lega Due.
Toccato con mano il basket di altissimo livello, si sposta nel femminile, sempre a Moncalieri con i colori della Libertas, ancora tra settore giovanile e prima squadra. Nella stagione 2016-17 poi Tino diventa preparatore fisico della Pallacanestro Torino in Serie A-1, arrivando quindi nella massima serie dei campionati femminili.
Tino inoltre possiede le massime qualifiche federali, e oltre la laurea in Scienze Motorie è Preparatore Fisico Nazionale dal 2002.

Un preparatore fisico davvero di "Serie A" che  sposa ora il Progetto BEA per cercare di sviluppare al meglio le capacità dei nostri ragazzi e aiutare a crescere uno staff di preparatori giovani e motivati, nati nello staff dei Leopardi e riconosciuti a livello federali e universitario.
La creazione di un vero e proprio staff di preparatori fisici, accanto e a sostegno di quello tecnico, è ancora una volta un'innovazione che poche società possono offrire.

Il commento del DS Salvatore Morena:
L'addizione di Tino è uno delle cose che più mi stimolano sulla prossima stagione. Nel contesto della collaborazione tecnica con PMS abbiamo cercato un modo nuovo di intendere la preparazione fisica coscienti che sia un ingrediente determinante nella pallacanestro attuale. Il concetto è quello di avere un Team di esperti, così come è per la parte tecnica, che possano coprire tutto il Progetto. Al vertice ho voluto Tino che è una figura Top in questo ambito oltre che un amico che conosce e condivide i valori del nostro Progetto sportivo e sociale. Avremo così sia la qualità garantita da un professionista dal curriculum interminabile, sia la possibilità di far crescere i giovani preparatori fisici che siano di staff o i tanti tirocinanti SUISM che sempre di più si avvicinano per arricchire il proprio bagaglio accademico. Si creerà dibattito, sia all'interno del Team di preparazione fisica sia con la parte tecnica. E' una di quelle cose che mostrano quanto abbiamo voglia di sviluppare un movimento cestistico innovativo, sarà un grande upgrade per tutti.    


Le prime parole di Tino Gangi nello staff dei Leopardi:
Sono felicissimo di entrare a far parte del mondo BEA. Stefano e Salvatore sono amici da tempo, conosco bene loro e quello che hanno creato in questi anni: un progetto serio, ambizioso, ma che non fa mai il passo più lungo della gamba e che cresce di stagione in stagione. Penso che qui ci siano tutti gli ingredienti per fare davvero bene.
Il mio sarà un ruolo complesso, ma non vedo l'ora di mettermi all'opera con uno staff di preparatori giovani ai quali spero di lasciare un po' della mia esperienza, e che sono sicuro sapranno stimolarmi e darmi a loro volta tanto.

LEOPARDI, PRIDE!

venerdì 23 agosto 2019

Tanta esperienza per i nostri Leopardi: confermato coach Felice Di Bari

Per l'annata sportiva che è alle porte, lo staff tecnico dei Leopardi si prospetta di livello assoluto sul territorio. Questo anche grazie a coach Felice Di Bari, che per la stagione 2019-20 sarà impegnato come Senior Assistent dei gruppi Under 16 Gold e Under 18 Gold.

Arrivato a BEA l'anno scorso, dove ha guidato il gruppo Under 16, Felice è un allenatore esperto e capace, profondo conoscitore del territorio chierese e delle sue potenzialità cestistiche e che per questo ha scelto di sposare con entusiasmo il Progetto dei Leopardi.
Prima di arrivare in Arancione, una carriera quasi trentennale nel basket torinese, dove è riuscito a togliersi non poche soddisfazioni praticamente in ogni categoria. Dalla C-2 (l'attuale C-Silver), dove in più di un'occasione è arrivato alle finali per il salto nei campionati nazionali, alla Prima Divisione vinta per due volte, fino ai tantissimi campionati giovanili che lo hanno visto protagonista (e nei quali ha avuto tra l'altro come giocatore un giovanissimo Brian Sacchetti ndr), Felice si è sempre distinto sia per le indubbie doti tecniche che per il suo saper sempre creare gruppi coesi e corretti.
Una figura che arricchirà ancora non di poco lo staff tecnico dei Leopardi, mettendo al servizio di coach e soprattutto ragazzi un'esperienza e una capacità davvero fuori dal comune.

Il commento del DS Salvatore Morena:
In una sola stagione Felice è stato bravo a inserirsi nel tessuto BEA, sia tra i ragazzi sia nello staff. La sua esperienza e la sua grande passione saranno due leve su cui conto molto in un ruolo importante come quello del Senior Assistent. Abbiamo bisogno sia di una spinta ai più giovani dello staff sia di un collante per gruppi che tecnicamente sono sempre più competitivi, sono convinto che questa nuova figura sarà vincente, soprattutto grazie alle sua grandi qualità.

Le prime parole di coach Di Bari dopo il rinnovo:
Sono contento e orgoglioso di aver accettato questo nuovo ruolo nello staff di BEA. Quando sono arrivato qui la scorsa stagione ho trovato grandi potenzialità e un bell'ambiente, dove mi sono trovato bene fin da subito con tutti. La scelta di rimanere è stata quindi immediata e non potrei esserne più soddisfatto.

LEOPARDI, PRIDE!