venerdì 8 giugno 2018

Open - Si chiude una bella stagione per i Leopardi!

GOLDEN RIVER SAN GIORGIO C.SE - ASD BEA CHIERI 67-64
Parziali: 12-17, 25-29, 41-48

BEA: Trapani 4, Bergoglio 10, Chiavegato 26, Urgesi, Vidotto 2, Rasente 6, Crosetti 16. All. Mostratisi.

Si conclude con una sconfitta la stagione dei Leopardi nel campionato Open CSI. Una sconfitta che non mina però quanto di buono fatto in questa annata da un gruppo nuovo, giovane, che ha imparato a conoscersi e che, seppur tra mille difficoltà, ha saputo raggiungere un traguardo importante come i play-off per la promozione in Eccellenza.
A San Giorgio C.se Trapani e compagni si presentano in formazione largamente rimaneggiata ma, anche con assenze importanti, gli arancioni fanno una buona gara, dimostrando buon gioco e grande cuore. Dopo 30' sempre in controllo, negli ultimi 10' gli arancioni finiscono la benzina e incassano la rimonta locale, che a poco dalla sirena finale superano e chiudono sul 67-64. Ai chieresi non bastano le ottime prove offensive dei soliti Chiavegato e Crosetti ed il dominio a rimbalzo, abbinato alla doppia cifra in punti, di un Bergoglio sempre più positivo.

LEOPARDI, PRIDE!

lunedì 4 giugno 2018

Ciao Francesca...

Francesca non ce l'ha fatta, dopo una lunga battaglia ha ceduto al brutto male.
Era con noi sin dal primo anno di BEA. Aveva cominciato a giocare a minibasket a Santena, alla Cavour. Classe 2003; sin dal primo anno l'anima del gruppo grandi, la sorella maggiore del minibasket, così come a casa. Aiutava anche l'istruttore nell'ora prima del suo allenamento, con i Leopardi più piccoli.
Era tornata da qualche tempo ad aiutare lo staff arancione sempre nel suo ruolo, quello della sorella maggiore del centro minibasket santenese. Oggi l'ultimo saluto, i Leopardi di BEA si stringono alla bella famiglia di Francesca con un forte abbraccio,

Ciao Francy!

Che MiniLeopardi al 3° Memorial Don Aldo Rabino - 9° Trofeo Bruno Gontero!

Nonostante giugno, e forse l'estate, siano arrivati, non si è ancora fermata la stagione dei nostri MiniLeopardi!

Nel weekend del 2-3 giugno infatti un'inedita formazione Esordienti, composta da ragazzi classe 2006-07 è stata impegnata nel 3° Memorial Don Aldo Rabino - 9° Trofeo Bruno Gontero, ormai tradizionale appuntamento del minibasket di fine stagione in casa OASI Laura Vicuna a cui BEA è divenuta negli anni ospite fissa.

Nonostante la squadra non fosse rodata, ne per quanto riguarda i giocatori ne per quanto riguarda lo staff, e la giovane età di buon parte del roster, di un anno più piccolo rispetto agli avversari, gli arancioni si sono fatti più che valere!
Se dopo l'esordio con la corazzata Auxilium Ad Quintum, vittoriosa per 41-31 sui ragazzi guidati per l'occasione da coach Allisiardi, la strada sembrava in salita, i Leopardi hanno saputo stupire tutti, in un crescendo di prestazioni e risultati. La vittoria sui padroni di casa dell'OASI Laura Vicuna ha fissato BEA al secondo posto nel girone e l'ha qualificata per la semifinale. Semifinale totalmente ad appannaggio dei MiniLeopardi, che contro un'ottima Don Bosco Crocetta dimostrano a pieno tutto il proprio potenziale e per nulla intimoriti dall'evidente gap fisico travolgono i salesiani, raggiungendo nel corso della gara le 20 lunghezze di vantaggio e guadagnandosi meritatamente l'accesso alla finalissima di domenica mattina.
In finale gli arancioni, questa volta capitanati da coach Felletti, si ritrovano davanti l'Auxilium Ad Quintum. BEA parte un po sotto tono, i giallo-blu non fanno sconti e prendono fin da subito la gara in mano. Non basta un buon secondo tempo ai Leopardi per ribaltare le sorti del match, con i collegnesi che vincono meritatamente il torneo.

La seconda piazza in un torneo dal livello davvero alto come questo, rimane un grande risultato per un gruppo quasi nella sua metà sotto età e che poco si conosceva, ma che ha fatto intravedere a lampi grandi potenzialità e ottimi segnali per il futuro: bravi Leopardi!

Chiudiamo ringraziando per l'invito e per la consueta ospitalità l'OASI Laura Vicuna e tutto il comitato organizzatore del torneo.

LEOPARDI, PRIDE!

giovedì 31 maggio 2018

Under 13 Elite - L'Immobiliare Italia finisce la stagione vincendo con OASI!

Immobiliare Italia BEA CHIERI - ASD OASI LAURA VICUNA 74-56
Parziali: 22-12, 31-33, 44-53, 74-56.

Immobiliare Italia BEA: Bedetti, Roccati 10, De Mita 2, Bertone, Schirru 14, Ricciardo 3, Lafiosca 19, Ferrone 14, Bloisi, Bianco 8, Ogliaro, Perotto 2. All. Allisiardi, Ass. Mussio, Acc. Lafiosca.

OASI: Di Risio, Ruzza, Coda 2, Bolsezio 5, Hodzic, Cuccu 2, Della Pietra 5, Piovano 5, Moriondo 2, Cotroneo 6, Bergamini 4, Musto 29. All. Musto.

Termina con una vittoria la seconda fase del campionato Under 13 Elite per l'Immobiliare Italia BEA. I ragazzi di coach Allisiardi infatti superano nell'inedita cornice del PalaCascinaCapello di Chieri l'OASI Laura Vicuna, vendicando la brutta sconfitta rimediata nella gara di andata con una prestazione a tratti convincente.
Alla palla a due i Leopardi partono forte, imponendo il proprio gioco su entrambe le metà campo e, con tutti gli effettivi già in campo nel primo quarto, raggiungono presto la doppia cifra di vantaggio. Gli ospiti però si dimostrano squadra caparbia, e guidata dall'ottimo Musto e da una grande intensità e ritornano a contatto. Gli arancioni dopo un buon inizio si rilassano un po troppo, rivedono i fantasmi della gara di andata e non riescono a mettere in campo la stessa energia degli ospiti. All'intervallo è 31-33 OASI.
Al ritorno in campo però i Leopardi tirano fuori le facce giuste: la difesa torna aggressiva e attenta, l'attacco è ancora troppo poco corale ma a sprazzi trova buone soluzioni e costruisce buoni tiri. Tanto basta a riprendere saldamente in mano il match, nonostante i molti problemi di falli che condizionano fortemente la rotazioni arancioni. I rivaltesi ci provano con tutte le loro forze, ma la tripla dal palleggio di Lafiosca a metà ultima frazione spezza definitivamente le resistenze giallo-blu.
Gli ultimi minuti diventano infatti totalmente ad appannaggio dei Leopardi, che con una ritrovata serenità riescono meglio a creare gioco e allungare fino al 74-56 finale.
Una buona prova per l'Immobiliare Italia BEA, che chiude il girone con una vittoria di carattere che ancora una volta mette in luce le potenzialità di questo gruppo che, se saprà trovare maggior continuità potrà togliersi grandi soddisfazioni in futuro.

LEOPARDI, PRIDE!

Allievi - BEA chiude il cerchio e vince ancora con Sisport!

SISPORT FIAT - ASD BEA CHIERI 47-48
Parziali: 9-20;27-33; 42-43.

BEA: Negro, Lingua 10, Nicoletti 5, Madih 2, Munafò 8, Perrotta 3, Germanetto 20, Sgarlata, Gallo, Gottardi. All. Scartezzini.

Amedeo Lingua
Per gli Allievi il cerchio si chiude proprio all' ultima giornata di campionato: i Leopardi sono infatti impegnati sul campo della Sisport, stessa avversaria con la quale era cominciata la loro avventura ormai 7 mesi fa. Battuta nei 3 precedenti in stagione, tra prima e seconda fase, i Leopardi sono intenzionati a rispettare la tradizione e a chiudere l'anno con una vittoria
Tutto sembra mettersi per il verso giusto, i nero-arancio partono come meglio non si può (si portano addirittura sul 20 a 2 nel primo quarto) ma, quando gli avversari adottano una difesa a zona, non hanno la pazienza di trovare le giuste soluzioni e vanno a sbattere contro la muraglia eretta dai padroni di casa, dilapidando in un amen il cospicuo vantaggio. 
Dopo aver rapidamente riorganizzato le idee nell'intervallo i Leopardi capiscono che la fretta è cattiva compagna e, se pur sempre con qualche difficoltà, riescono a penetrare la difesa avversaria, anche se il margine, alla fine del terzo quarto, è di 1 solo punto. Nell'ultima frazione entrambe le squadre sbagliano tantissimo (solo 5 i punti segnati da ambo i lati) e, con 16" sul cronometro BEA si vede addirittura indietro nel punteggio. Coach Scartezzini chiama time-out per provare a disegnare l'azione, le cose non vanno come pianificato, ma Lingua è molto bravo a leggere la difesa e, con una penetrazione sulla linea di fondo, deposita in reverse il canestro del +1, facendo esultare compagni e tifosi.
Tradizione ancora una volta rispettata e grande gioia per una vittoria che permette ai Leopardi di chiudere in classifica proprio davanti alla Sisport, in una stagione non facile sul piano delle soddisfazioni, ma in cui i ragazzi sono migliorati sia sotto il profilo tecnico che nell' entusiasmo, e durante la quale si sono create amicizie destinate a durare.

LEOPARDI, PRIDE!

lunedì 28 maggio 2018

Ancora una volta una grande festa alla Finali Provinciali Minibasket!

Si sono svolte sabato 26 e domenica 27 maggio le Finali Provinciali dei Campionati del Settore Minibasket UISP Torino.
Organizzate da BEA Leopardi, hanno visto come campi principali quelli esterni del Centro Sportivo San Silvestro di Chieri, ma anche il PalaCascinaCapello e la Falcone di Santena, dove oltre trecento mini-atleti hanno dato vita ad una due giorni all'insegna di pallacanestro e divertimento. 
Quattro categorie, ventitre squadre, oltre sessanta partita di minibasket per un evento che ogni anno si conferma uno splendido modo di concludere la stagione sportiva del minibasket arancio-nero e non solo.
Le squadre griffate BEA, come di consuetudine, si sono distinte sui campi, con ben tre categorie su quattro che hanno visto trionfare i MiniLeopardi. Quello che più conta però, è lo splendido clima che ha contraddistinto tutte e quattro le finali, delle vere e proprie feste dello sport dove i piccoli atleti hanno potuto divertirsi nel modo più bello: con una palla da basket!

Per dovere di cronaca, queste le classifiche delle varie Finali:

PROPAGANDA:
1) 5 Pari "Bianco"
2) 5 Pari "Verde"
3) BEA Chieri "Arancio"
4) BEA Chieri "Nero"

ELFI:
1) Trofarello SEC
2) BEA Cambiano
3) GS Valanga
4) 5 Pari Torino
5) BEA Poirino
6) Alfieri Torino
7) BEA Chieri

GNOMI:
1) Trofarello SEC '08
2) BEA Santena
3) BEA Chieri '08
4) BEA Cambiano
5) BEA Chieri '09
6) Trofarello SEC '09
7) BEA Poirino
8) m&b Montanaro

FOLLETTI:
1) BEA Chieri
2) BEA Poirino
3) Trofarello SEC
4) BEA Pecetto

LEOPARDI, PRIDE!

Under 16 Elite - La Planet Smart City chiude con una bella vittoria!

ASD PALL. NOLE CIRIE' - Planet Smart City BEA CHIERI  36-57
Parziali: 16-13, 18-27, 25-42.

CIRIÈ: Isacco 9, Picatto 10, Cattaneo, Palmer 6, Baldi 1, Canova 2, Gemelli 2, Bairo 2, Ferraris 4. All. Rubino.

Planet Smart City BEA: Chiara 7, Bozzone 12, Barisone 10, Manassi, Carena 2, Landi, Procissi 11, Zanatta, Moretti 8, Ghigo 2, Scalenghe 5. All. Felletti, Ass. Monteleone, Acc. Moretti. 

CIRIE': Ultimo match stagionale per la Planet Smart City BEA che ha la meglio a domicilio su una combattiva Ciriè. 
L'inizio però è di marca locale, con i padroni di casa che fanno la partita sorprendendo dei Leopardi non al massimo della concentrazione. Concentrazione che però non tarda ad arrivare: dal secondo quarto i Chieresi alzano il ritmo e chiudono la via del canestro, con solo 2 punti concessi agli avversari, contro i 14 segnati. 
Al rientro in campo dopo l'intervallo lungo, l'intensità difensiva della Planet Smart City non cambia e i padroni di casa, pur combattendo su ogni pallone, vedono dilatarsi ancora il gap. Gli ultimi dieci minuti servono a coach Felletti per dar fondo alla panchina gestendo il risultato senza mai andare sotto a livello di gioco, con un buon contributo da parte di tutti e i convocati. 

A fine gara, le sue parole sono di elogio ai ragazzi: "Posso solo ringraziare l'intero gruppo Under 16: tutti i ragazzi hanno dimostrato una crescita continua ed è stato un vero piacere allenarli. Altro ringraziamento va alle famiglie, sempre disponibili e pronte a seguire le esigenze di questo lungo campionato."

LEOPARDI, PRIDE!

Under 15 Elite - Una BEA in emergenza inciampa nella trasferta a Trecate

B.C. TRECATE - Po.Int.Er. BEA CHIERI 75-32
Parziali: 23-12, 37-20, 50-26.

TRECATE: Ciobanu, Sansone, Silvestri n.e., Chiafele 7, Nicolini 6, Invernizzi 3, Lettera 9, Cupo 3, Losentino 6, Colombo 17, Hyka 24. All. Parozzi.

BEA: Sirbu 10, Cardarelli, Bergese 6, Ferrone 11, Turinetti 4, Tosco, Gottero, Fogliato 1. All. Felletti.

La Po.Int.Er. esce sconfitta nell'ultima, lunga e difficile trasferta sul campo del Trecate. 
Già dai primi minuti i padroni di casa, vogliosi di vendicare la sconfitta dell'andata, impongono un ritmo elevato alla partita costringendo i Leopardi ad inseguire. Ferrone e compagni, decimati dalle assenze, danno tutto loro stessi ma i padroni di casa chiudono l'area, anche con le maniere forti,  ad ogni penetrazione dei Leopardi concedendo agli arancioni una produzione offensiva ben al di sotto dei normali standard. Il secondo periodo vede una reazione, nei primi minuti, dei chieresi, fermati dalla poca lucidità nelle scelte. Si va negli spogliatoi con i novaresi sopra di diciassette lunghezze. 
Al rientro in campo la Po.Int.Er. combatte e limita gli avversari, Trecate, pur faticando, incrementa di altri sette punti il proprio vantaggio. L'ultimo periodo è di sola marca Trecatese che sfrutta le rotazioni più ampie e vince la partita con largo margine. 

Queste le parole di coach Felletti a fine partita: "Posso solo elogiare i ragazzi presenti oggi in palestra che, nonostante il caldo torrido, hanno provato a giocarsi la partita con tutte le proprie forze. Purtroppo le nostre scelte sono state annebbiate e confuse ma ho visto sacrificio e volontà da parte di tutti e otto i giocatori."   

LEOPARDI, PRIDE!